CONDIVIDI

locandina_AIDMatera, 14-10-2014 – Il Centro logopedico psicopedagogico Imparola, la sezione di Matera dell’Associazione italiana dislessia (Aid) e l’Istituto comprensivo “Giovanni Pascoli” di Matera presenteranno ai Media mercoledì 15 ottobre alle 10 il progetto didattico: “Una scuola modello: prevenzione, potenziamento e didattica compensativa”. Il progetto didattico, che si svolgerà nel corso dell’anno scolastico 2014/2015, è il prosieguo del progetto per la prevenzione ed il monitoraggio delle abilità di apprendimento per le scuole primarie e dell’infanzia “Una scuola modello: dalla didattica per la dislessia alla didattica personalizzata”, svolto lo scorso anno scolastico all’Istituto comprensivo “Giovanni Pascoli” di Matera.
Nel corso dell’incontro con i giornalisti, il Dirigente dell’Istituo comprensivo Pascoli Michele Ventrelli, il presidente della sezione Aid Matera Brunella Perrone e Imma Bruno, responsabile del laboratorio didattico tecnologico per la dislessia e la discalculia di Imparola, presenteranno modalità e obiettivi del nuovo progetto e i risultati conseguiti lo scorso anno. Sarà presentato anche il convegno “Una scuola modello: dalla didattica per la dislessia alla didattica personalizzata” che si svolgerà giovedì 16 ottobre – con inizio alle 15.30 – all’Università della Basilicata, aula magna di via San Rocco.

Mercoledì 15 ottobre alle 10,00
Istituto comprensivo ex Scuola Media Giovanni Pascoli
Via Parini
Matera