CONDIVIDI

Maschito  (PZ), 2014-08-02 – Un 2 agosto da ricordare nel piccolo centro arbereshe, verranno festeggiati i dieci anni di attività della protezione civile “Misericordia”.Un’associazione di volontariato, la Protezione Civile “Misericordia” coordinata da Antonio Nardozza, che fin dalla sua costituzione, ha svolto un ruolo sociale fondamentale in un paese costituita da buona parte da anziani. Nelle abbondanti nevicate del 2012 con i propri mezzi ha tolto dall’isolamento il paese liberando strade di collegamento con Venosa. Inoltre, ha portato sollievo, conforto, assistenza sanitaria e ristoro ai numerosi anziani del paese. Per questo intervento, l’associazione ha ricevuto l’encomio anche dalla Prefettura di Potenza.

Tra le altre attività, la protezione civile “Misericordia” da due anni che promuove il campo scuola “ Anch’io sono la protezione civile” tra i giovani del paese con l’obiettivo di insegnare i comportamenti da tenere in caso di emergenze. Una iniziativa che ha avuto i giusti consensi dal coordinatore regionale delle Misericordie, Antonio Santoro: “ con la protezione civile non si vive di ricchezze ma si cresce sui semplici valori che ci rendono fratelli. Non vi posso ringraziare per quanto avete propinato alla gioventù maschitana, con l’obiettivo di prepararli in caso di necessità, e che Iddio ve ne renda merito”.

Ecco nel dettaglio il programma del 2 agosto: ore 17:00 Piazza San Francesco, arrivo ed accoglienza delegazioni nazionali e regionali.Ore 18:00 Santa Messa nella Chiesa del Purgatorio, officiata dal parroco don Raffaele.ore 19:00: proiezione film : “10 anni sul territorio”. A seguire: saluto di Antonio Nardozza(Governatore Misericordia Maschito). Interveranno: Antonio Mastrodonato (Sindaco di Maschito).Rappresentanti: – Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, Dipartimento Regionale di Protezione Civile; della Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia. Conclude:Francesco Mollica (Vice-presidente Consiglio Regionale Basilicata). Ore 20:30 Serata musicale e stand enogastronomici.