CONDIVIDI

Maschito – Per il quarto anno consecutivo la pro-loco”Fra’ R. Adduca” ripropone la quarta rassegna di Art e Sapori, a confronto artigianato e prodotti tipici del posto. E’ un’antica riproposizione, in chiave moderna, della fiera del Gallo che da tempo non veniva più ricordata dalla comunità. La fiera del Gallo, come tutte le fiere, pone l’attenzione sull’interazione con le comunità limitrofe attraverso un confronto tramite l’artigianato, tradizioni culturale, canti, arte e sapori. Anche quest’anno la pro-loco, per la riuscita dell’evento, ha dato spazio ai tutti gli artigiani del proprio paese e del territorio. Molti saranno i partecipanti a mostrare i loro “gioielli” d’arte, sarà dato molto spazio ai commercianti con le varie proposte, agli artigiani che modellano creta, lavorano cuoio, ferro e tanto…altro. Ci sarò spazio anche per chi ama raccogliere tracce del passato attraverso oggetti, attrezzi di lavoro, fotografie,  ricerche e studi.  Per l’occasione sono stata invitate autorità che prenderanno parte all’avvio delle due giornate di fiera. La pro-loco, presieduta da Antonio Maulà  e tutto il direttivo, si augura la partecipazione di molti curiosi ed amatori della semplicità per un confronto volto ad incrementare le relazioni tra artigiani, commercianti, scambi culturali, valorizzando anche la cucina locale, con le comunità del territori. Ecco nel dettaglio il programma: 2 agosto: ore 17,30 apertura stand; ore 20,30 degustazione piatti tipici locali; ore 21,00 spettacolo musicale con la Band “ I Sarracin”. 3 agosto: ore 10,30 apertura stand; ore 19,30 diretta Live di Radio Potenza centrale; ore 20,30 degustazione piatti tipici di Maschito; ore 21,00 Maschito Bijoux-Gioielli in passerella, in diretta con Radio Potenza centrale.

Lorenzo Zolfo

La foto ritrae il logo dell’evento ed un momento della passata edizione.