CONDIVIDI

Maschito – Lo scorso 2 Settembre un violento nubifragio si è abbattuto su Maschito, immediatamente il Sindaco Antonio Mastrodonato, avendo preso atto della gravità dell’evento ha attivato il C.O.C. ( Centro operativo comunale) presso la sede della protezione civile “Misericordia Maschito”, con la sua presenza, dell’ufficio tecnico Comunale, della C.R.I. e dei Carabinieri. Lo straordinario evento naturale ha provocato ingenti danni alle vie di comunicazioni, nella notte la Misericordia di Maschito ha provveduto alla pulizia delle strade Mulino Don Donato e alla chiusura della sp 10 per la caduta di un ponte e l’elevata presenza di fango e detriti, inoltre sono stati soccorsi automobilisti, monitorato fiumi e chiuse strade interpoderali gravemente colpite. Infine si è provveduto ad assistere la popolazione con un occhio di riguardo ad una anziana.“L’ufficio tecnico comunale- riferisce il vice sindaco Michelangelo Volpe- sta effettuando sul territorio dei sopralluoghi per quantificare i danni provocati; l’attività di monitoraggio e pulizia delle strade continuerà per i prossimi giorni”.
Lorenzo Zolfo
Le foto riprendono i danni del maltempo provocati sulla strada Maschito-Venosa.