CONDIVIDI
impiantipubblicitari
foto dal web

Potenza – Grande successo per il M5S di Potenza e il suo portavoce Savino Giannizzari, che in materia di gestione degli impianti pubblicitari aveva presentato diversi emendamenti al regolamento poi approvato nel corso del Consiglio comunale di mercoledì 5 ottobre.

In particolare è stato accolto l’emendamento richiesto dal M5S in merito alla perdita del contratto in essere per tutte le aziende che installeranno impianti abusivi, prevista inoltre la tracciabilità (ogni impianto sarà dotato di targhette esplicative dell’azienda proprietaria con telefono ed indicazioni di progetto) e la mappatura anche fotografica degli impianti esistenti.
L’abusivismo e l’illegalità hanno perciò subito un duro colpo grazie al Movimento, da sempre in lotta contro chi deturpa l’ambiente e agisce fuori dalle regole.

In sede di stipula del regolamento si è poi tenuto conto anche degli altri emendamenti presentati dal M5S, alcuni già previsti ma evidentemente non messi nella necessaria evidenza. E quindi apertura massima a tutti gli aventi diritto, con possibilità di iscrizione ad un albo specifico, ed accesso ai bandi per i lotti previsti con la possibilità di accedere soltanto ad un lotto per azienda.

Inoltre come da richiesta del Movimento non ci saranno proroghe per quanto riguarda i contratti in vigore, come peraltro confermato in sede di dibattito dal responsabile dell’Ufficio pubblicità del Comune Claudio Mauro, visto e considerato che tutti i bandi saranno pronti per il prossimo novembre.

Un successo su tutta la linea dunque per il M5S potentino e il suo portavoce Giannizzari sul fronte della vigilanza e della lotta all’abusivismo ed al clientelismo in città. Anche nel senso di dare al Comune stesso un giusto ritorno economico, tale da giustificare i numerosi addetti impiegati in questo servizio.

Capoguppo consiliare M5S Potenza
Savino Giannizzari