CONDIVIDI

costituzioni melfitaneBologna, 2013-10-25- l’Associazione Culturale dei Lucani di Bologna in collaborazione con il Mediae Aetatis Sodalicium (MAES), nell’ambito della X edizione della Festa Internazionale della Storia, organizza per il giorno 26 ottobre 2013 alle ore 18:30 presso il Teatro “Guardassoni” del San Luigi dei Barnabiti in via D’Azeglio 55, Bologna, il convegno: “Le Costituzioni Melfitane Le Liber Augustalis di Federico II di Svevia”.

La Prof.ssa Anna Laura Trombetti, Professore Ordinario presso il Dipartimento di Storia Culture Civiltà dell’Università di Bologna, ci guiderà nella Melfi del 1231 quando, la lungimiranza dell’Imperatore Federico II di Svevia portò alla promulgazione della cosiddette Costituzioni di Melfi, anche conosciute come Liber Augustalis. Un insieme di leggi che, partendo dal Corpus Iuris Civilis di Giustiniano, si adattarono al nuovo sistema imperiale in modo da dare allo Stato un’impronta unitaria con i poteri accentrati nella sola persona dell’imperatore. Al di là delle varie interpretazioni degli storici, le Constitutiones Melphitanae rappresentano il primo grande codice del Medioevo che, seppur in un’epoca molto lontana, conteneva già degli aspetti che oggi definiremmo moderni: il principio dell’uguaglianza di tutti davanti alla legge e la privazione di molti privilegi dei signori feudali.