CONDIVIDI
olimpia-matera
olimpia-matera

L’Olimpia Matera si rituffa sul parquet con grande convinzione e determinazione. Dopo una settimana ricca di attività extra sportive sul territorio lucano e pugliese, ma anche fatta di tantissimi allenamenti e lavoro, il roster di coach Roberto Miriello è pronto a sfidare l’attuale capolista indiscussa del campionato, l’imbattuto Bisceglie.

Sette gare vinte, tutte quelle disputate sino a questo momento, ora tocca all’Olimpia passare dall’esame dei primi della classe. Bisognerà non avere cali di tensione in nessun momento della gara, ripartire dall’ultimo quarto di Ortona, cancellando completamente, invece, il terzo.

Una nuova settimana sulle spalle per lavorare sul gruppo, sull’affiatamento sul rettangolo di gioco e l’impegno che ognuno deve mettere sia nella fase difensiva, che al momento di attaccare.

“Ci siamo allenati veramente bene questa settimana – spiega il vice allenatore dell’Olimpia Matera, Vincenzo Bochicchio –. E’ stata una settimana intensa, ho visto la squadra carica come non mai, e il gruppo mi ha stupito positivamente.

olimpia-materaAbbiamo tanto talento e dobbiamo iniziare a farlo pesare in ogni partita, specialmente contro una squadra tosta come Bisceglie. I nostri avversari di questa giornata fanno dell’intensità in difesa il loro marchio di fabbrica. Sanno giocare benissimo nella propria metà campo, con cambi difensivi rapidi e sfruttando benissimo il cambio tra piccoli e grandi.

Hanno buoni realizzatori e sono pericolosi, ovviamente, anche dall’altra parte del campo, dove hanno costruito, insieme alla quasi impenetrabile difesa, le loro vittorie”. Ma si giocherà al PalaSassi, e l’Olimpia non vuole deludere i propri sostenitori.

“Bisogna vincere assolutamente. Sia perchè giochiamo in casa nostra, ma soprattutto perchè bisogna ripartire, fare nuovamente punti, sfruttando la dimostrazione dell’ultimo quarto di Ortona, dove abbiamo messo in campo una difesa tosta, fatta bene e un attacco con ottime giocate di squadra – conclude Bochicchio –. Poi con una vittoria daremmo un grande segnale al campionato”.

olimpia-matera
olimpia-matera

Il capitano dell’Olimpia Matera chiama i tifosi al PalaSassi, dove Gianni Cantagalli spera di vedere il pubblico delle grandi occasioni. Cantagalli chiama a raccolta i tifosi: “Domenica sarà una partita durissima, gare che tutti noi atleti attendiamo e vorremmo giocare sempre. Partite dove non servono motivazioni aggiuntive.

Per questo vogliamo regalare un successo ai nostri tifosi. Per farlo, chiediamo una grande presenza dei nostri sostenitori, vogliamo un PalaSassi pieno e caloroso, che ci accompagni nel corso della gara e che ci sia vicino nei momenti importanti del match. Vogliamo un grande sostegno da parte dei materani. Noi ce la metteremo tutta per portare a casa il successo”.