CONDIVIDI

Matera – L’Olimpia Matera scaccia via la sfortunata prestazione di Porto Sant’Elpidio e supera al PalaSassi il Senigallia. Riprende a correre la squadra di coach Miriello, che doma gli avversari partendo forte e chiudendo al riposo lungo con un margine rassicurante di venti punti. Poi gestione, qualche esperimento (considerato lo stop precauzionale di Laudoni) e minuti importanti anche per i più giovani.

Trascinatore dell’incontro un Zampolli capace di mettere in retina ben 31 punti, Grande (20) e anche Ravazzani, autore di una doppia doppia (18+17) che gli regalano un ottimo 34 di valutazione a fine gara. Bene anche Cantagalli (11), un Lestini (9) in lenta e costante ripresa, Ba (4) e Crotta (2), anche lui reduce da un infortunio.

Coach Miriello cambia qualcosa nel suo starting five scegliendo, con Grande, Zampolli, Lestini e Ravazzani, il capitano Gianni Cantagalli. Alla palla a due, invece, Valli punta su Caverni, Pierantoni, Maggiotto, Gnaccarini e Fall. Il primo pallone è della formazione ospite, che va subito a segno con Maggiotto.

La risposta dell’Olimpia Bawer Matera è nelle mani di Ravazzani (4-4). Entrano in tabellino anche Pietrantoni, Lestini, Cantagalli e Fall, ma è ancora Ravazzani a colpire er due volte consecutive (16-10). Fall contiene la fuga dei padroni di casa e Lestini non trova gloria dalla distanza. Ci pensa Zampolli a colpire dai 6.75 e con il solito Ravazzani, l’Olimpia va in fuga (21-14). Valli è costretto a fermare il gioco. Maggiotto, Fall e Gnaccarini portano nuovamente a contatto Senigallia, ma Zampolli con la tripla allo scadere chiude il primo parziale (26-20).

Al rientro in campo Crotta e Zampolli portano a +10 l’Olimpia (30-20). I tentativi di Senigallia sono tutti rintuzzati dai padroni di casa e sulla schiacciata di Lestini (36-26), Valli chiama ancora time out. La tripla di Maggiotto è illusoria per gli ospiti, oltre a Ba e Lestini, rispondono con tiri da lontano anche Grande e il solito Zampolli.

Poi la correzione di Ba sotto canestro porta al +17 (48-31). Tecnico alla panchina di Senigallia, Grande realizza dalla lunetta, Zampolli dall’area, Matera in fuga e +20 (51-31). I tre punti consecutivi dalla lunetta di Caverni trovano la risposta nella tripla di Zampolli ancora sulla sirena (54-34).

Maggiotto apre il tabellino della gara anche dopo il riposo lungo, ma risponde Lestini con la tripla che porta Matera sul massimo vantaggio (57-36). Scatenato Zampolli, che continua a macinare punti e al 23’10” porta anche i suoi sul +23 (63-40).

Scatta la molla dell’orgoglio in casa Senigallia, mentre l’Olimpia mette un po’ il freno. Le sirene arrivano dai canestri di Bertoni e Pietrantoni (63-44) e Miriello ferma la gara al 24-58”. Ma l’inerzia ospite non si ferma e Caverni, assieme a Maggiotto, trascinano a -15 Senigallia (65-50).

olimpia
olimpia

Negli ultimi due minuti Gnaccarini prima, poi il solito Caverni, Pierantoni e Pietrini accorciano sino a -10 (70-60), ma la risposta sulla sirena questa volta è di Grande (73-70). L’ultimo quarto si apre con Grande che colpisce dalla lunga distanza, ma prima Pietrini, poi Maggiotto e Gnaccarini dalla lunga distanza, rosicchiano altri punti importanti a Matera (76-68) al 31’50”.

La reazione dell’Olimpia Bawer Matera è nei colpi di Ravazzani e, soprattutto, Zampolli, che con sette punti consecutivi, riporta lontano i suoi (85-68) al 33’. La fatica inizia a farsi sentire, c’è meno lucidità sotto canestro. Caverni raggiunge il quinto fallo al 36’43”, mentre Matera trova ancora punti importanti nelle mani di Zampolli e Ravazzani (91-72). Maggiotto e Giampieri abbozzano l’ulteriore reazione degli ospiti, Pietrini ci prova nel finale (93-84), ma il fallo sistematico all’ultimo giro di lancette premia i padroni di casa, che finiscono in festa con i propri sostenitori al PalaSassi (95-84).

TABELLINO DELL’INCONTRO
Olimpia Bawer Matera – Goldengas Pallacanestro Senigallia 95-84 (26-20, 54-34, 73-60)
Olimpia Bawer Matera: Gionata Zampolli 31 (5/7, 5/7), Alessandro Grande 20 (4/7, 3/9), Nicolò Ravazzani 18 (9/13), Gianni Cantagalli 11 (2/5), Federico Lestini 9 (3/4, 1/6), Adama Ba 4 (2/2), Stefano Crotta 2, Mattia Stano, Giovanni Loperfido, Stefano Laudoni 0 ne. All. Miriello.
Goldengas Pallacanestro Senigallia: Andrea Maggiotto 23 (8/12, 2/8), Michele Caverni 14 (4/9,), Yande Fall 12 (6/11), Umberto Pietrini 11 (4/5, 1/4), Mirco Pierantoni 8 (4/5), Marco Gnaccarini 7 (2/6, 1/3), Michael Bertoni 6 (2/4), Fabio Giampieri 3 (0/2, 1/2), Enrico Gregorini, Alberto Angeletti. All. Valli.
Arbitri: Di Franco di Dalmine (BG), Spinello di Marnata (VA).