CONDIVIDI
Allenamento under Olimpia
Allenamento under Olimpia

Matera – Olimpia Matera attenta sul mercato delle giovani promesse. Per completare il roster a disposizione di coach Roberto Miriello, infatti, la società ha organizzato tre giorni di provini sul parquet del PalaSassi, al termine dei quali saranno scelti almeno un paio di ragazzi da inserire ufficialmente nella squadra 2016/2017. Tante promesse del basket, che assieme ai giovani materani della Pielle Matera, si sono allenati con dedizione e impegno, con la speranza di colpire l’attenzione del tecnico materano, e convincerlo delle rispettive potenzialità, tanto da meritarsi un contratto nella città dei Sassi.

I ragazzi, che si sono allenati al PalaSassi da mercoledì sino ad oggi, hanno destato buone impressioni. In tutto, un gruppo di dodici atleti, sei provenienti dalla Pielle Matera e, per la maggior parte, già a disposizione di coach Miriello dall’inizio della preparazione atletica, più tre atleti della Stella Azzurra Roma, ed altri quattro ragazzi di Altamura, Santeramo, Casalmonferrato e Napoli. Un gruppo nutrito, composto da giocatori di ogni ruolo. Da giovanissimi play, sino a lunghi, fisicamente ben predisposti e pronti ad ottenere, nel corso della stagione, un apprezzabile minutaggio. Ragazzi nati tra il 1996 ed il 1998, quelli in prova a Matera, che hanno svolto allenamenti mirati, in questi tre giorni di provini.

“Abbiamo notato, in questi giorni, almeno un paio di profili che possono interessarci molto – ha spiegato il team manager, Cristiano Grappasonni –. Giovani, ma allo stesso tempo già pronti a disputare minuti importanti nella nostra categoria. Tutti interessanti, sotto vari aspetti e vari fondamentali. Ovviamente ne dovremo scegliere solamente alcuni, come detto forse un paio di loro.

Ho notato un buonissimo impegno e margini di miglioramento anche per i ragazzi della Pielle Matera, che già dallo scorso anno si allenavano con noi. Sono soddisfatto di questa tre giorni intensa e fruttuosa dal punto di vista delle indicazioni ottenute – ha concluso Grappasonni –. Senza dubbio troveremo in questo gruppo di giovani atleti quelli giusti per completare il nostro roster, considerando che le valutazioni finali spetteranno a coach Miriello, che in questi giorni ha avuto modo di valutare ogni profilo con grande attenzione”.

Intanto, convocazione in nazionale 3vs3 per Gionny Zampolli, che ieri è partito alla volta di Milano, sede del raduno della Nazionale azzurra di specialità. Per lui, come già ampiamente previsto, una settimana di impegni tra il World Tour di Losanna, in corso in questi giorni, valido come torneo di preparazione. Poi, partenza alla volta di Bucarest per l’European Championships 2016 che si svolgerà, invece, dal 2 al 4 settembre. Dal 6 settembre Gionny Zampolli sarà nuovamente a disposizione di coach Roberto Miriello.