CONDIVIDI

Leggieri (M5S): presentate due PDL su agricoltura sociale e valorizzazione dei beni pubblici a vocazione agricola.

orti sociali
Foto dal web

Sono state depositate oggi due PDL a firma del consigliere regionale del Movimento 5 Stelle – Gianni Leggieri –  su agricoltura sociale e valorizzazione dei beni pubblici a vocazione agricola. Si tratta di due PDL fra loro connesse che hanno come scopo principale quello di valorizzare il patrimonio agricolo lucano e di incentivare le fattorie e gli orti sociali. Proposte che non hanno a cuore solamente lo sviluppo agricolo, ma che prestano attenzione anche al sociale e alla tutela soprattutto dei soggetti più deboli. Oltre al censimento delle proprietà agricole regionali, si pensa al loro affidamento ad imprenditori agricoli e cooperative, con un occhio di riguardo a chi ha o vuole aprire fattorie sociali o orti sociali per l’inserimento lavorativo di soggetti deboli (soggetti affetti da dipendenze o con problemi psichici; soggetti diversamente abili; famiglie in difficoltà, migranti).

“Si tratta di promuovere forme di agricoltura etica – dice Leggieri – con azioni semplici che richiedono un intervento minimo da parte della Regione e che non comportano impegni di spesa per la stessa. Azioni per aiutare chi è in difficoltà, ma anche per promuovere forme di lavoro che da altre parti d’Italia stanno avendo grande successo”.