CONDIVIDI

Potenza – Quanto denunciato dai cittadini di Campomaggiore con riferimento alle problematiche relative alla ricezione del segnale Rai è un problema molto sentito da parte di numerose comunità della nostra Regione e va affrontato con serietà e risolto una volta per tutte.

antennatvA tale riguardo occorre far rilevare come si tratta molto spesso di problematiche che investono cittadini che nel mentre non ricevono il servizio pubblico che dovrebbe offrire la Rai,  sono però costretti a pagare quella odiosa tassa che prende il nome d canone Rai e che da quest’anno, grazie al Governo Renzi, sarà addebitata direttamente nella bolletta della energia elettrica. Vi è un obbligo connaturato al servizio pubblico radiotelevisivo di essere fruibile dall’intera collettività, un obbligo che nella nostra Regione troppo spesso non viene rispettato e che rimane lettera morta.

Si tratta di una situazione inaccettabile che abbiamo già avuto modo di segnalare a diversi livelli sia regionale che nazionale proprio per dare una risposta, ma soprattutto per trovare soluzioni rapide alle legittime richieste dei cittadini di Campomaggiore e non solo.
Il consigliere regionale
Gianni Leggieri