CONDIVIDI

sean eaglePaestum (Sa) 2013-11-21 – Legambiente Paestum Circolo Freewheeling ed il team del progetto Life+ SUN EAGLE hanno dato vita ad un interessante dibattito denominato “SUN EAGLE & Legambiente Paestum: un impegno comune” dove sono state evidenziate le esigenze di sviluppo delle aree meridionali legate ad una nuova “Governance Ambientale Locale”.

Lucio Capo Direttore dell’Oasi Dunale Legambiente Paestum ha illustrato due progetti di particolare interesse per le tematiche trattate anche da EAGLE ed inerenti alla salvaguardia e valorizzazione dell’Oasi Dunale a fini economici ed occupazionali nonché l’iniziativa PAESTUMANITA’ che prevede un azionariato transnazionale per una gestione innovativa del patrimonio culturale e ambientale .

PAESTUMANITA’ pone il problema, appunto, di una nuova Governance Ambientale quale modello innovativo capace di coinvolgere dal basso la cittadinanza al fine di salvaguardare e valorizzare il patrimonio culturale e ambientale quale unica fonte in grado di garantire la competitività e risollevare le sorti del nostro Paese.

E’ intervenuto Vincenzo Quagliano amministratore della QS & Partners di Salerno che sta attuando l’attività di animazione territoriale del progetto Life+ SUN EAGLE a titolarità della Seconda Università di Napoli che vede il coinvolgimento operativo di ANCI Campania, CRAET, Provincia di Salerno, Comunità Montane, circa 200 Comuni singoli e associati dell’Italia meridionale nonché il Development Agency for South Epirus e Etanam s.a, strutture transnazionali. Ha presentato le azioni di sostegno per la Governance Ambientale a livello locale, ha presentato le opportunità in campo energetico e forestale (land use, land use change and forestry e carbon market), sensibilizzando i giovani presenti ad intraprendere azioni concrete in materia energetica ed ambientale legate alle opportunità occupazionali per i giovanile e la necessità di conoscere e utilizzare di più il crowdfonding per lo sviluppo di progetti creativi.

Il dibattito conclusivo è stato coordinato dalla Dott.ssa Patrizia Laudano che pianificherà ulteriori incontri per concretizzare i progetti promossi da Legambiente Paestum Circolo Freewheeling e dai giovani startupper salernitani.