CONDIVIDI

SASSO DI CASTALDA – Torna il grande teatro al Mariele Ventre per la stagione 2016 de “Le Valli del Teatro”. Venerdì 18 Marzo, a partire dalle 20:30, andrà in scena un grande classico contemporaneo, il pirandelliano “Liolà”, nella versione della Compagnia “Extravagantes”. L’opera, scritto in pieno conflitto mondiale, non sembra risentire del pesante clima sociale e familiare vissuto in quel momento da Pirandello che, al contrario, scrive un testo che gode di una straordinaria spensieratezza grazie alla sparigliante presenza del protagonista Liolà.

liolàAd interpretarlo è Antonio Gargiulo, che firma anche la regia, affiancato da un folto numero di attori tra cui, Daniela Cenciotti, Ciro D’Errico, Arianna Cristillo, Veronica Cavuto, Fortuna Liguori, Valentina Martiniello, Liliana Palermo, Nunzia Di Mare, Antonia Baiano.

Attraverso una scenografia che rinuncia al superfluo, curata da Serenella Coscione, ed affidandosi ad un progetto luci diegetico (elaborato dallo stesso Gargiulo), la compagnia Extravagantes privilegia una lettura della commedia pirandelliana che fa risaltare il forte contrasto tra il dinamismo tentato dal protagonista e l’attanagliante realtà di un mondo che fatica ad adattarsi al cambiamento.

Se infatti risulta impossibile attualizzare una vicenda come quella di Liolà, così radicata in un mondo che sembra ormai passato, ciò che ne garantisce la godibilità ancora oggi, è la possibilità di riscontrare vizi e trovate, intrighi e colpi di scena capaci di tenere gli occhi dello spettatore incollati alla scena.

Liolà”, malizioso seduttore con la passione per la poesia ed il canto, è un semplice bracciante che, senza alcun interesse per il benessere materiale, vive senza remore la sua sessualità sconvolgendo allegramente e senza neppure accorgersene le regole grette e meschine della morigerata società in cui vive. Come un satiro di una bucolica, sarà vittima, carnefice, e di nuovo vittima vincitrice di uno spietato gioco ove i ruoli sociali devono restare intoccati.

Il 28 Marzo la rassegna “Le Valli del Teatro” proseguirà con “Uocchie c’arraggiunate – Napoli, la commedia umana e i De Filippo” di e con Claudia Balsamo e Angela Rosa D’Auria.