CONDIVIDI

SASSO DI CASTALDA – Si alza il sipario sulla decima edizione de “Le Valli del Teatro”, la rassegna teatrale organizzata dall’Associazione Piccoli Teatri che tra gennaio e marzo porterà la magia del teatro al Mariele Ventre, con sei spettacoli selezionati con la consueta cura dal Direttore Artistico, Domenico De Rosa. Ad aprire la la rassegna sarà sabato 16 Gennaio, ore 21:00, la “Bisbetica domata” di Shakespeare nella versione della Factory Compagnia Transadriatica.

LA BISBETICA DOMATALa compagnia salentina proporrà una lettura visionaria della celebre opera shakespeariana affidandosi ad un testo in rima, firmato da Francesco Nicolini, accompagnato da un tappeto sonoro ricco e variegato. Un’opera buffa corale, con ben otto attori in scena, che man mano si trasformerà in una favola nera dal sapore assai contemporaneo.

Il 30 gennaio la rassegna continuerà con “Nella gioia e nel dolore” di e con Elio Colasanto e Alessia Garofalo, spettacolo vincitore di vari premi tra cui il prestigioso “Giovani Realtà del Teatro” 2014. Il 5 febbraio spazio anche alla musica con l’ omaggio a Modugno di Gianfranco Berardi e il suo “Io provo a volare”. Il talentuoso attore tarantino racconterà la storia tragicomica di un attore, accompagnato dalla chitarra e dalla voce del fratello Davide e dalla fisarmonica di Bruno Galeone.

Ivana Lotito e Pio Stellaccio, diretti Claudia Lerro, saranno poi i protagonisti di una controversa storia d’amore in “Riccardo e Lucia”, in scena a Sasso il 26 Febbraio. Il 18 marzo si continuerà con Pirandello e il suo “Liolà” con Antonio Gargiulo a guidare e dirigere il nutrito gruppo di attori della Compagnia Extravagantes. A chiudere la rassegna il 28 Marzo saranno Napoli, la commedia umana e i De Filippo, raccontati tra poesia, teatro e musica da Claudia Balsamo e Angela Rosa D’Auria in “Uocchie c’arraggiunat”.

Tutti gli spettacoli inizieranno alle ore 21:00 con sipario alle 20:30. Info e prevendite su www.levallidelteatro.it.