CONDIVIDI
comitato bretella 585 foto Mariano SCHETTINI
comitato bretella 585 foto Mariano SCHETTINI

E’ un giorno importante per tutti noi del Comitato che sei anni fa decidemmo di costituirci per seguire i lavori di adeguamento, ammodernamento e apertura di un’infrastruttura viaria importante per l’intero territorio zonale. Quella che oggi è stata inaugurata – la bretella che collega la SS585 e il centro abitato di Lauria – è un collegamento che avvicina economicamente, socialmente e geograficamente la valle del Mercure con il Noce, il Tirreno al Pollino.

In questi anni abbiamo interloquito con tutte le istituzioni (4 governi nazionali, 4 giunte regionali, 3 sindaci) e non è mai stato facile perché continuamente il dialogo si spezzava e si doveva ricominciare.
Ma alla fine la tenacia e la costanza ci hanno dato ragione.
La bretella è stata aperta al traffico. E’ arrivato il semaforo verde alla bretella. Ora ci credo!

Oggi il capo compartimento regionale dell’Anas l’ing. Caporaso nel suo intervento in Sala Consiliare ha illustrato con dati i lavori e che riporteremo il prima possibile sul nostro blog. Sulla bretella oggi abbiamo una limitazione temporanea al traffico (75q e impianto semaforico per un tratto di 100m sul viadotto fiumicello) come ha detto lo stesso ing. Caporaso.

comitato bretella 585 foto Mariano SCHETTINI
comitato bretella 585 foto Mariano SCHETTINI

Siamo soddisfatti per l’apertura della bretella, ora il nostro impegno continua, perché i lavori di ammodernamento e manutenzione dovranno completarsi, lavoreremo affinché gli accessi si realizzino e non lascino isolati i cittadini dell’area del “malfitano”.

Sono convinto che questo comitato sia anche un modello per costanza, tenacia, passione, dialogo, confronto e trasparenza considerato che da 6 anni circa abbiamo trasferito sul nostro blog http://probretella585.blogspot.it/ – tutte le info, comunicazioni, incontri, documenti in maniera tale che tutti potessero averne accesso. Un grazie, oltre a tutte le istituzioni, lo faccio a tutti i membri del comitato che hanno tracciato insieme a me questo percorso.

Il presidente
Mimino Ricciardi