CONDIVIDI

Laghi di Monticchio – Ancora una volta questo luogo i Laghi di Monticchio, meta turistica di tanti villeggianti, soprattutto di domenica, spesso trascurata dagli Enti competenti, basta citare il divieto di transito ai veicoli (tranne gli autorizzati) che vige su tutto il lago piccolo, che non viene rispettato, è oggetto di degrado e di spreco. Domenica scorsa, 3 giugno, tanti villeggianti, provenienti dalle regioni limitrofe, Puglia e Campania, hanno preso d’assalto questo luogo, come succede in questo periodo per trascorrere una giornata a contatto con la natura. Naturalmente, il notevole flusso di visitatori ha creato qualche disagio nella raccolta dei rifiuti, fino al punto che i cestini erano pieni e molti di questi “turisti della domenica” hanno lasciato i rifiuti a terra. Mentre una fontana, posta propria all’entrata, “getta”, senza interruzione, acqua a volontà, che sembra vada a finire, attraverso la fogna, in uno dei due laghi. Storia di ordinario degrado e spreco. Che fanno gli Enti preposti al controllo di questo territorio?

Lorenzo Zolfo