CONDIVIDI

sassanoSalerno, 09/07/2015 – E’ attiva la “rete creativa della provincia di Salerno” che ha tra i suoi impegni prioritari la pianificazione e la realizzazione di progetti orientati a valorizzare le peculiarità delle diverse aree del territorio, attraverso il prezioso potenziale di idee di giovani creativi. Ciò rappresenterà, anche in vista dell’accelerazione che subirà la nuova programmazione dei fondi UE 2014/2020, l’occasione per mostrare una nuova vitalità dell’intera provincia di Salerno a investitori istituzionali e privati nazionali e internazionali. Tre le organizzazioni già attive che hanno quale comune denominatore la creazione di lavoro e l’avvio di nuove attività, e che operano in rete sia nelle aree urbane che in quelle interne: sono il Think Tank Sassano, attivo presso il Centro Polifunzionale di Silla di Sassano, Cantera in via Bottiglieri a Salerno e lo Sportello Europa Giovani presso Villa Crudele a Pontecagnano Faiano.

Le iniziative sono seguite dalla QS & Partners di Vincenzo Quagliano, struttura con un background ventennale in materia di progettazione e gestione di progetti di sviluppo economico ed occupazionale. La rete creativa salernitana rappresenta un “polo attrattivo” di idee innovative in grado di accelerare lo sviluppo anche attraverso la cooperazione tecnica, economica e commerciale con Istituzioni ed Enti. Il “polo” rappresenta, un importante “driver di sviluppo per la provincia di Salerno”. Presso i tre centri possono essere acquisite informazioni utili ed essere accompagnati nel percorso di sviluppo professionale, affiancati da personale qualificato.