CONDIVIDI

visita museo arte rundiana
Filiano – La Pro Loco di Filiano organizza, per domenica 28 febbraio 2016, una visita guidata al Museo dell’Arte Arundiana di Franco Zaccagnino ed al Borgo di Sant’Ilario di Atella. L’Arte Arundiana dell’artista Zaccagnino è un’arte unica e nuova che prende il nome dal materiale utilizzato per le opere: la canna mediterranea. L’iniziativa nasce con l’intento di far conoscere questa nuova forma espressiva unica al mondo. Nel Museo, realizzato nel 2015 nel Borgo di Sant’Ilario di Atella, sono visibili le prime opere, dove il Maestro sperimentava nelle sue composizioni tutto ciò che questo elemento, così versatile, poteva offrire. All’interno del museo vi sono due percorsi: il percorso culturale di questo umile elemento che evidenzia gli utilizzi remoti che se ne facevano fino ai giorni nostri ed il percorso artistico del Maestro, lungo quarant’anni.

Il maestro Zaccagnino con la sua creatività, riesce ad utilizzare tutte le parti della canna, interpretando ogni tipo di realtà. Le opere presenti sono quasi tutte delle sculture tridimensionali che ripercorrono le fasi più importanti e significative dell’artista nella sua continua evoluzione.

La visita guidata, a numero chiuso con prenotazione entro il 26 febbraio, promossa dalla Pro Loco di Filiano in collaborazione con le altre Associazioni locali, è curata dalle volontarie di Servizio Civile Unpli, Donatella Oppido e Francesca Pace, nell’ambito del progetto di promozione culturale del territorio locale e regionale.

L’appuntamento è per domenica 28 febbraio, con raduno alle ore 10:00 presso il Centro sociale di Filiano.

Per informazioni contattare la Pro Loco Filiano: e-mail info@prolocofiliano.it; sito internet: www.prolocofiliano.it.