CONDIVIDI

Scanzano Jonico, 2013-10-08 – La situazione più difficile, secondo le segnalazioni di diversi utenti, è quella del centro abitato di Marconia e Scanzano Jonico. Come testimoniato da foto e filmate diffusi in questi minuti nel social network diverse strade nei centri sarebbero ormai impraticabili. Numerosissime le chiamate ai VVFF, cantine e scantinati allagati in diversi quartieri dei centri del metapontino. “Mai vista tanta pioggia”, riferiscono alcuni bernaldesi. C’è chi, dopo aver recuperato materiali di fortuna (sabbia) ha realizzato piccole dighe. “Domani serviranno le pompe sommerse per svuotare i box”. A Scanzano pioggia battente, transennati i punti considerati più critici (via Togliatti). Sul territorio comunale in azione preventiva vigili urbani e operai comunali. Non ci sono particolari criticità da segnalare sebbene la precipitazione sia insistente.

A Policoro sono in corso i sopralluoghi da parte del sindaco e i vigli urbani. Al momento la situazione più critica è stata registrata in via Adua (Pantano superiore), dove un canale è ingrossato dalla piena.A Montalbano sono in corso i controlli da parte dei Vigili Urbani, la locale Protezione Civile è a Marconia in funzione di supporto. Sempre a Scanzano. Il sindaco con i vigili urbani sta effettuando sopralluoghi, le situazioni più critiche si registrano in via Togliatti, il “fosso valle” ha forti difficoltà a far defluire l’acqua. A Parisi e Andriace i canali otturati (le “bonifiche”impediscono lo scorrimento dell’acqua, zone a forte rischio allagamento. E intanto piove ancora.

Pino Cariglia