CONDIVIDI

centrale a biomassaPotenza, 2013-07-16 – “La Ola, Organizzazione lucana ambientalista, esprime il proprio dissenso sulla decisione della Regione Basilicata di non costituirsi in giudizio innanzi al TAR contro il ricorso della Green Power SpA, già Carlo Gavazzi Green Power, contro la stessa Regione ed i Comuni interessati, per la realizzazione di una centrale a biomassa da 35 MW nell’area di Località Acinello, tra Stigliano ed Aliano”.“La Ola ricorda come sulla vicenda della centrale a biomassa è forte l’opposizione dei territori e delle comunità del materano che paventano il rischio, tra l’altro, che essa possa bruciare rifiuti, in base alla modifica delle leggi che prevedono che le centrali a biomassa possano essere alimentate con CSS (Combustibile Solido Secondario) o CDR (Combustibile Derivato da Rifiuti)”.