CONDIVIDI

presepe vivente filianoFiliano – Tutto è pronto per il Presepe vivente di Filiano, uno degli appuntamenti più attesi delle festività natalizie, che anche il pomeriggio di lunedì 28 dicembre a partire dalle ore 18:00 alle ore 21:30 ripresenterà, con i suoi allestimenti e figuranti, tutte le più caratteristiche tappe della natività. Una riproduzione in carne e ossa della Natività di Gesù, che però qui prende una connotazione originale e caratteristica: l’animazione. Ogni scena viene infatti riprodotta da figuranti che ripropongono la vita quotidiana di un tempo: c’è il fabbro che batte sull’incudine, le lavandaie e le filatrici, i pastori che producono il formaggio.  I visitatori vengono immersi nella Betlemme del passato, un mondo antico in cui mangiare il pane appena sfornato, toccare la lana delle pecore, cedere il passo alle guardie. Il tutto in una cornice suggestiva come quella del borgo antico di Rione Pace.

Vito Sabia, uno degli organizzatori della Pro Loco Filiano, ci tiene a sottolineare come sia un lavoro esaltante e che dimostra lo spirito di iniziativa sempre fervida e di volontà dei propri compaesani – “Quella del Presepe è un’esperienza incredibile. L’inizio del viaggio nella Chiesa d’origine e i due passaggi dell’annunciazione a Maria e l’arrivo dei Re magi sono sempre profondamente emozionanti per chi lo vede per la prima volta ma anche per chi ci lavora oramai da anni”. Sono migliaia le persone che dal 1988, anno in cui si tenne la prima rappresentazione – svoltasi per più edizioni negli anni ’90, poi sospesa e ripresa nel 2013 – all’interno del giardino della Chiesa madre, hanno dato vita a questa iniziativa organizzata dalla Pro Loco di Filiano, in collaborazione con la Parrocchia “Maria SS. del Rosario” e il Forum giovanile “C63” e con il patrocinio del Comune di Filiano, dell’APT Basilicata e dell’Unpli Basilicata.

Anche quest’anno saranno circa duecento i figuranti, tra viandanti e in postazione fissa, che si immedesimeranno con passione nei più diversi ruoli al punto da rendere sempre più realistiche ed emozionanti allo stesso tempo le scene della nascita di Cristo. “Una manifestazione cresciuta velocemente sia dal punto organizzativo che in termini di visitatori”. – dichiara il presidente della Pro Loco Filiano, Vito Filippi – “Più di mille persone lo scorso anno sono stati presenti alla manifestazione, nonostante le condizioni atmosferiche rigide e avverse. Quest’anno prevediamo il doppio delle presenze”.