CONDIVIDI
Franco Sinisi opera
Franco Sinisi opera

Potenza, 2014-01-22 – Moltissimi fedeli accompagneranno i rappresentanti delle 28 Fondazioni Nazionali Antiusura e dei centinaia di centri di ascolto che da oltre 15 anni lavorano in rete sul territorio italiano, nella tradizionale Udienza di Papa Francesco in Piazza San Pietro il prossimo mercoledì 29 gennaio 2014. Ci saranno i vescovi delle rispettive diocesi, autorità civili locali, gruppi parrocchiali, amici e simpatizzanti, non mancherà anche un nutrito numero di famiglie assistite dalle Fondazioni che con la loro presenza vorranno testimoniare la riconoscenza per l’opera paziente dei tanti volontari che hanno ridonato loro serenità, sottraendoli dalla preoccupazione dei debiti e, in molti casi, dalla morsa dell’usura.

Tutti, comunque, desiderosi di ricevere la benedizione del Santo Padre e speranzosi di ascoltare le sue parole di incoraggiamento per il proprio servizio e di condanna della piaga dell’usura e dell’azzardo. Dopo l’Udienza, i partecipanti si ritroveranno nella Basilica di San Pietro per celebrare la Santa Messa di ringraziamento a conclusione della giornata con i vescovi e i sacerdoti presenti e sotto la presidenza di S.Em. il Card. Angelo Comastri – arciprete della Basilica papale e Vicario generale di Sua Santità.
In questa occasione verrà fatto dono al Santo Padre dell’opera “Volto Santo” dell’artista lucano Franco Sinisi. L’opera Volto Santo cm. 56 x 76 è una tecnica mista su legno, ed è ispirata al Santo Volto di Manoppello.

Sarà l’artista stesso a consegnare l’opera durante la cerimonia religiosa nella Basilica di San Pietro.
“I frammenti di colore danno a Volto Santo luminosità, in una pittura non conformista e vicina ad un astrattismo emozionale, dovuta ad un percorso percettibile nelle forme impresse e sovrapposte su figure reali e fotografiche, come se le stesse fossero lì in un passaggio tra il reale e la forma astratta. Il tutto dovuto ad una ricerca e un’applicazione continua, dimostrata proprio da questi accostamenti cromatici che determinano emozioni e sensibilizzano l’animo del fruitore.

Franco Sinisi  vai alla sua pagina