CONDIVIDI

Una partita bella e intensa, con capovolgimenti di fronte e di risultato, quella giocata domenica scorsa al “Peppino Casone” di Santeramo: la Contabilo Murgia Rugby riporta in casa la vittoria sui Granata nella prima giornata di ritorno del campionato di rugby serie C2 Puglia-Basilicata. Il risultato finale è: Contabilo – Granata: 27 – 25. Mete 4 – 2. Tanti gli scontri di gioco in un match molto sentito dalle due compagini, che ha appassionato entrambe le tifoserie ed è sempre stato ben gestito dall’arbitro Francesco Giannoccaro.

Contabilo Murgia Rugby
Contabilo Murgia Rugby

Al drop d’inizio – dopo aver osservato un minuto di silenzio per le vittime dell’incidente stradale di sabato notte a Santeramo – le maggiori motivazioni dei padroni di casa, con l’obiettivo di rifarsi della sconfitta dell’andata, producono un assedio che si concretizza subito con una meta, al quinto minuto: touche sui 10 metri avversari, palla in cassaforte e spinta di tutto il pacchetto, con il capitano di giornata Bagiolini che si stacca e schiaccia in meta. Catanese non trasforma, ma realizza una punizione pochi minuti più tardi: portando lo score sull’8 a 0.

Gli avversari, secondi in classifica, iniziano a macinare gioco e ad attaccare, realizzando una meta circa al ventesimo, sempre su maul avanzante da touche. La trasformazione, di capitan Pierri, è impeccabile. Sull’8 a 7 gli ospiti approfittano dei falli concessi dagli avversari conquistando metri preziosi. La seconda meta arriva nelle stesse modalità della prima, anche questa trasformata. E sul 14 a 8 per i Granata si conclude il primo tempo, caratterizzato da numerosi errori alla mano e da tante mischie ordinate.

Alla ripresa del gioco, i cinghiali partono a testa bassa per cercare di limare lo svantaggio. L’imprecisione degli attacchi vanifica gli sforzi. Gli ospiti, dal canto loro, approfittano dell’ennesimo calcio di punizione che Pierri trasforma dalla distanza. Sul 17 a 8 i numerosi tifosi accorsi a sostegno dei Granata vanno in visibilio, ma l’entusiasmo viene spento dalla seconda meta di Bagiolini, che schiaccia proprio sulla linea una confusa azione da touche. Questa volta è Conte a fallire la trasformazione.

Al ventesimo è sorpasso per la Contabilo: da una touche ben giocata la palla viaggia rapidamente sui trequarti fino a raggiungere l’ala Scattaglia, subentrato a Silletti, che deposita l’ovale all’angolo dell’area di meta. Catanese non trasforma. Sul 18 a 17 la partita si riapre, con i cinghiali che costringono gli ospiti sulla difensiva e a liberare il gioco con lunghi calci di spostamento. Su una ripartenza ospite, Pierri centra i pali su punizione, riportando momentaneamente in vantaggio i suoi: 20 a 18. In questa fase del match la pressione dei cinghiali è asfissiante e ne paga le conseguenze l’estremo granata, ammonito per placcaggio alto. Gli ultimi 15 minuti sono al cardiopalmo per i tifosi di entrambe le squadre: la Contabilo concede ancora troppi falli ai Granata, che trasformano altre 2 punizioni sempre con Pierri per il suo 100% di realizzazione. Sotto di 5 lunghezze, ai cinghiali serve una meta trasformata per aggiudicarsi il match. A 5 minuti dalla fine è Disanto a marcarla, al centro dei pali, partendo dalla base di una mischia ordinata e superando 2 placcaggi. Conte calcia la facile trasformazione per il 25 a 23 finale, che fa esplodere di gioia tifosi, giocatori, staff tecnico e dirigenziale.

Catanese realizza un calcio di punizione
Catanese realizza un calcio di punizione

I cinghiali della Contabilo Murgia Rugby hanno segnato 4 mete, aggiudicandosi così il punto di bonus offensivo e portando 5 punti preziosi nella classifica.
Il prossimo impegno: domenica 7 febbraio, sul campo dei Draghi BAT a Barletta.

Formazione: Doda, Silletti (Scattaglia), Gigante G., Sergio, Carelli; Conte, Catanese (Armaiuoli); Disanto, Alvaro, Tataranni, Lavecchia, Cifarelli, Bagiolini, Castello (Varegliano), Dimauro (Laterza). A disposizione: Pecora, Tritto, Gigante A.

Classifica

Squadra

Potenza Rugby

31

Rugby Club Granata

25

Contabilo Murgia Rugby

21

Salento Rugby

21

Omnia Bitonto

18

Messapica Rugby

15

Draghi BAT

 2

Panthers Rugby Team

 0