CONDIVIDI

Invito Irene AlbanoMatera – Si inaugurerà sabato 15 novembre alle ore 18.00, presso il Circolo La Scaletta, a Matera, la mostra antologica dell’artista Irene Albano, dal titolo “Opere Scelte. 2001-2014”, a cura dello storico dell’arte Fiorella Fiore. Irene Albano approda in uno dei luoghi più significativi della cultura lucana, quello del Circolo La Scaletta di Matera, e in un momento particolarmente importante, dopo la proclamazione della città a Capitale Europea della Cultura 2019, con una mostra antologica tesa a ricostruire il percorso pittorico che, dal 2001, ha portato l’artista ad ottenere sempre più consensi di pubblico e di critica. Un viaggio nella storia delle opere di questa pittrice, da sempre fedele alla poetica del binomio Arte-Natura, ma in grado di evolversi negli anni in maniera costante e sempre più consapevole.

Scrive la curatrice della mostra, Fiorella Fiore: “Terra, polvere, fuoco sono gli elementi che ricorrono più spesso, e che si amalgamano all’acrilico steso a volte con colpi di pennello corposi, decisi, audaci, altre con velature delicate che si sovrappongono tra di loro, creando nuovi effetti di luce e colore. E’ questo l’alfabeto di una scrittura visiva che racconta di natura e distruzione, temi cari all’artista e attuali in un contesto odierno che vede una terra, come quella lucana, al centro di un dibattito imprescindibile sulla necessità di portare avanti lo sviluppo economico e il doveroso rispetto per l’ambiente”.

Angelo Bianco, critico d’arte, Direttore artistico della Fondazione Southeritage descrive le opere di Irene Albano: “Sempre forti, con tonalità che non lasciano respiro e impegnano l’osservatore fino in fondo, trascinandolo da una parte o dall’altra di un polo dialettico libero da ogni concessione decorativa, per una pittura intesa come percorso, un camminare e procedere tra le cose del mondo, attraverso la lente dell’esperienza pittorica. Il pathos dei colori, che annullano completamente la forma e il tratto grafico, trionfa in tutta la sua pienezza e in tutta la sua forza, in una vasta gamma cromatica che predilige colori mediterranei, intensi, di pienezza tonale decisa, in cui si mischiano la forza dell’acrilico, la corposità liquida degli smalti e del bitume, le sabbie e i cascami della natura che creano opalescenze, concrezioni, rugosità, increspature, che assecondano docilmente l’espressione e la creatività dell’artista “.

Interverranno durante il vernissage, dopo i saluti istituzionali del sindaco di Matera, Salvatore Adduce e del Presidente del Circolo La Scaletta, Ivan Focaccia, Raffaello De Ruggieri, Presidente della Fondazione Zetema, il critico d’arte Angelo Bianco e la curatrice della mostra, Fiorella Fiore.

La mostra resterà aperta tutti i giorni fino al 29 novembre, dalle 17.00 alle 20.00 nei giorni feriali e dalle 10.30 alle 13.00 nei giorni festivi. Ingresso libero
Matera, 6 novembre 2014
————-
Biografia

Irene Albano nasce a Pisticci in provincia di Matera il 28 gennaio del 1950.
Laureata in Lettere Moderne è esperta di storia dell’arte moderna e contemporanea.
Dopo gli inizi come artista figurativa con colori intensi e decisamente mediterranei, inizia a sperimentare tecniche e materiali, sino ad arrivare alla tecnica mista attuale. Seguendo un progetto fondato sul binomio Arte-Natura, tratta materiali, segni e colori con il fuoco che diverrà sempre più uno degli elementi caratterizzanti della sua produzione. Decide di utilizzare i suoi quadri come strumento di denuncia e crea le combustioni, tavole a tecnica mista, dove gli elementi naturali applicati vengono sottoposti all’azione distruttrice del fuoco, così come avviene nella realtà con incendi e devastazioni varie.
Ha esposto in diverse città italiane con mostre personali e rassegne regionali e nazionali e nel 2013 ha partecipato anche al Present’Art Festival di Shanghai in Cina.
Ultime mostre personali:

2012 – Combustioni /Opere 2011-2012, Palazzo dell’Annunziata, Matera

2013 – I segni accesi della mente, Museo Provinciale,Potenza

2014 – Segni materici / Opere 2011-2013, Marcello Sassone Arredamenti, Marconia

Sedimenti, Sala Consiliare, Pisticci