CONDIVIDI
dislessia
Dislessia

Matera- La Regione Basilicata ai sensi dell’art. 4 della L.R. 20/2007, destina ogni anno specifici contributi ai soggetti con DSA o altre difficoltà di apprendimento, onde favorire l’acquisto nelle scuole e nelle famiglie di strumenti informatici dotati di video scrittura con correttore ortografico e sintesi vocale e di altri strumenti alternativi, informatici o tecnologici, per facilitare i percorsi didattici.
DestinatariLe famiglie di alunni con DSA residenti nel Comune di Matera, dovranno compilare la domanda, il cui modello è reperibile presso l’Ufficio Informazioni del Comune di Matera o scaricabile dal sito www.comune.mt.it e consegnarla, correttamente compilata in ogni sua parte, (pena l’esclusione dal contributo) al medesimo Ufficio informazioni improrogabilmente entro venerdì 05/12/2014, allegando:2- Copia preventivo o fattura indicante l’elenco degli strumenti con il dettaglio tecnico ed il relativo costo.
3- copia certificazione medica attestante la diagnosi di DSA.
4- fotocopia attestazione ISEE dati reddituali riferiti all’anno 2013, che non sia superiore a €. 11.305,72.
5- Copia di documento di riconoscimento in corso di validità del dichiarante.
I soggetti beneficiari di precedente finanziamento possono richiedere il contributo esclusivamente per eventuali aggiornamenti di software.
Criteri di finanziamento
Il contributo è concesso nella misura del 70% della spesa ammissibile e, secondo i seguenti importi massimi erogabili:
Computer portatile o tablet: contributo massimo erogabile comprensivo di software di base e di tutte le periferiche € 400,00 (in ogni caso non superiore al 70% del preventivo);
Programmi Software: contributo massimo onnicomprensivo erogabile € 300,00 (in ogni caso non superiore al 70% del preventivo).
Criteri di ammissibilità
Sarà data priorità alle famiglie che non hanno mai usufruito di alcun contributo da parte della Regione Basilicata.
Non saranno ammesse all’istruttoria le domande di famiglie che non hanno utilizzato il contributo ottenuto negli anni precedenti concesso dalla Regione Basilicata.
In caso di richieste di personal computer che comprendono anche software specifici, nel preventivo e nella documentazione d’acquisto, i costi devono essere indicati separatamente; ciò al fine di consentire di rispettare i massimali indicati per l’hardware e utilizzare il criterio del 70% per l’acquisto del software (in caso di mancata indicazione di costi separati tra hardware e software, le richieste saranno archiviate senza alcuna comunicazione).
Nel caso di acquisto di solo hardware, è necessario indicare espressamente, pena l’esclusione dal contributo, quale software (anche a titolo gratuito) si utilizzerà con il supporto tecnologico, indicando gli estremi e le caratteristiche principali del prodotto e la effettiva disponibilità di utilizzo dello stesso;
Nel caso in cui per il medesimo allievo sono inoltrate contestualmente le richieste della Scuola e della famiglia, sarà data precedenza all’istanza della famiglia.
Nel caso in cui nel medesimo nucleo familiare sono presenti più soggetti con DSA, è ammissibile la richiesta per un solo hardware, fermo restando la possibilità di finanziare più software sulla base delle esigenze dei singoli studenti.
Nell’autocertificazione alla voce “altri contributi” le famiglie devono dichiarare anche gli eventuali assegni di frequenza percepiti dall’INPS nell’ ultimo triennio;
Per l’assegnazione dei fondi alle famiglie l’Ufficio procederà a stilare la graduatoria, in ordine crescente, secondo i seguenti criteri:
1. reddito ISEE dichiarato vigente all’atto della domanda;
2. Importo Contributo percepito per l’anno scolastico precedente da Altri Enti per sostegno DSA (ICAE)
3. Importo Contributo percepito ai sensi della L.R. 20/2007. (ICR)
Il punteggio sarà attribuito applicando la seguente formula:
Punteggio = ISEE + ICAE + ICR
1000
Eventuali modifiche al preventivo devono essere autorizzate.
L’acquisto effettuato dovrà essere rispondente, se non autorizzate variazioni, al preventivo presentato e la fattura dovrà contenere analiticamente le attrezzature ed i software, con il relativo costo, pena la revoca del contributo concesso.

[wpdm_file id=7 title=”true” desc=”true” template=”facebook drop-shadow raised” ]