CONDIVIDI

Da giovedì 4 a domenica 7 ottobre il futuro digitale va “a rete unificata”. Nella città simbolo dell’informatica italiana quattro giorni di incontri ed eventi dedicati agli scenari, alle tendenze e agli sviluppi della Rete: 104 eventi, 200 relatori, 12 location diffuse per la città, concerti, installazioni, mostre, incontri, contest e workshop per indagare sul futuro della Rete. Tre le aree tematiche: Internet for Citizens, Internet for Makers e Internet for Tellers.

Gli incontri di Internet for Tellers saranno anche in diretta “a rete unificata”, da giovedì 4 ottobre ore 16.30, su Internetfestival.it, su Intoscana.it, su Altratv.tv, su Sideurgikatv.com, sulle web tv e sui media digitali locali del network. In live streaming anche sui grandi network editoriali. Le trasmissioni saranno distribuite grazie a Intoscana.it, il portale ufficiale della Toscana, che fornirà il segnale.

Tra i protagonisti di questa sezione del Festival molti nomi femminili: a partire da Rana Husseini, giornalista giordana che insieme ai colleghi Stephen Bradberry e Chris Michael racconteranno le loro esperienze e l’importanza dei social media nella difesa dei diritti umani . Donatella Della Ratta, premio Ilaria Alpi 2010 come migliore autore televisivo under 30 e manager di Creative Commons per il mondo arabo, coordinerà il panel dedicato alle recenti rivoluzioni arabe. Maria Grazia Mattei, consulente di new media e tecnologie, e Beth Coleman, docente del Mit, saranno le ospiti molto attese di “Meet the Media Guru: special edition”. Ampio spazio alle nuove forme di comunicazione televisiva con “Watchdog 2012, la Rete che denuncia” e l’incontro “Social e web tv: istruzioni per l’uso” con Giampaolo Colletti, Andrea Materia, Guido Scorza e Francesco Soro.