CONDIVIDI

POTENZA – È stata inaugurata venerdì scorso, 22 maggio 2015, dall’associazione culturale «In Arte Exhibit» la mostra «Territori Espressivi», quadripersonale di pittura degli artisti Fedele Barletta, Antonio Caramia, Daniela Grifoni, Roberto Schembri, ospitata presso la sede di Potenza della Banca Monte Pruno. Hanno preso parte al vernissage il direttore generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese, il responsabile della comunicazione dell’istituto di credito cooperativo Antonio Mastrandrea, lo storico d’arte Cristiana Elena Iannelli, curatrice della mostra, e il presidente dell’associazione «In Arte Exhibit», nonché editore della rivista «In Arte», Angelo Telesca.  Circa 40 sono le opere che rimarranno esposte fino al 12 giugno prossimo, rappresentative dello stile personale dei quattro importanti artisti protagonisti, tutti provenienti dal di fuori dei confini lucani e per la prima volta in mostra a Potenza. Dai paesaggi surreali e fantastici del pugliese Antonio Caramia si sconfina nel territorio dell’astratto-informale modulato da Daniela Grifoni, pittrice fiorentina di nascita, ma novarese di adozione, proseguendo nella pittura gestuale e impulsiva, ma ancorata al reale di Fedele Barletta, calabrese trapiantato a Genova, per concludere con le emozioni quotidiane dipinte tra i caldi cromatismi del siciliano Roberto Schembri. Un percorso espositivo che, snodandosi in una cornice originale, perde l’aura intangibile del luogo consacrato all’opera d’arte, per lasciarsi osservare nel pieno della sua essenza.  Dopo le positive esperienze registrate nella sede amministrativa di Sant’Arsenio, la Banca Monte Pruno propone dunque la prima esposizione d’arte presso la sede distaccata di Potenza, confermando il suo impegno a favore delle iniziative culturali e proponendo nella città capoluogo di regione una inedita mostra d’arte allestita nelle sale di una banca. Lo fa dando seguito ad una collaborazione, già avviata lo scorso gennaio in occasione della mostra «Incontr’Arte» presso la Cappella dei Celestini, con l'associazione presieduta da Angelo Telesca, individuata come una delle realtà operanti sul territorio che maggiormente si prodigano per la crescita culturale e sociale. «In Arte Exhibit» promuove, infatti, continue iniziative, tra mostre personali e collettive di pittura, estemporanee, rassegne di murales, recital di poesia, finalizzate a diffondere e ampliare la conoscenza della cultura artistica in tutte le sue forme, a valorizzare la creatività e l’operato degli artisti, a promuovere il territorio attraverso l’arte. La mostra «Territori Espressivi» è visitabile presso la Banca Monte Pruno in Corso Giuseppe Garibaldi 59/65, dal lunedì al venerdì negli orari di apertura degli uffici dalle 8.30 alle 13.15 e dalle 14.30 alle 17.00, mentre il sabato e la domenica negli orari dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 19.00, solo per questi giorni con entrata dall’ingresso laterale.Potenza, 26-05-2015 – È stata inaugurata venerdì scorso, 22 maggio 2015, dall’associazione culturale «In Arte Exhibit» la mostra «Territori Espressivi», quadripersonale di pittura degli artisti Fedele Barletta, Antonio Caramia, Daniela Grifoni, Roberto Schembri, ospitata presso la sede di Potenza della Banca Monte Pruno. Hanno preso parte al vernissage il direttore generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese, il responsabile della comunicazione dell’istituto di credito cooperativo Antonio Mastrandrea, lo storico d’arte Cristiana Elena Iannelli, curatrice della mostra, e il presidente dell’associazione «In Arte Exhibit», nonché editore della rivista «In Arte», Angelo Telesca.

Circa 40 sono le opere che rimarranno esposte fino al 12 giugno prossimo, rappresentative dello stile personale dei quattro importanti artisti protagonisti, tutti provenienti dal di fuori dei confini lucani e per la prima volta in mostra a Potenza. Dai paesaggi surreali e fantastici del pugliese Antonio Caramia si sconfina nel territorio dell’astratto-informale modulato da Daniela Grifoni, pittrice fiorentina di nascita, ma novarese di adozione, proseguendo nella pittura gestuale e impulsiva, ma ancorata al reale di Fedele Barletta, calabrese trapiantato a Genova, per concludere con le emozioni quotidiane dipinte tra i caldi cromatismi del siciliano Roberto Schembri. Un percorso espositivo che, snodandosi in una cornice originale, perde l’aura intangibile del luogo consacrato all’opera d’arte, per lasciarsi osservare nel pieno della sua essenza.

Dopo le positive esperienze registrate nella sede amministrativa di Sant’Arsenio, la Banca Monte Pruno propone dunque la prima esposizione d’arte presso la sede distaccata di Potenza, confermando il suo impegno a favore delle iniziative culturali e proponendo nella città capoluogo di regione una inedita mostra d’arte allestita nelle sale di una banca. Lo fa dando seguito ad una collaborazione, già avviata lo scorso gennaio in occasione della mostra «Incontr’Arte» presso la Cappella dei Celestini, con l’associazione presieduta da Angelo Telesca, individuata come una delle realtà operanti sul territorio che maggiormente si prodigano per la crescita culturale e sociale. «In Arte Exhibit» promuove, infatti, continue iniziative, tra mostre personali e collettive di pittura, estemporanee, rassegne di murales, recital di poesia, finalizzate a diffondere e ampliare la conoscenza della cultura artistica in tutte le sue forme, a valorizzare la creatività e l’operato degli artisti, a promuovere il territorio attraverso l’arte.

La mostra «Territori Espressivi» è visitabile presso la Banca Monte Pruno in Corso Giuseppe Garibaldi 59/65, dal lunedì al venerdì negli orari di apertura degli uffici dalle 8.30 alle 13.15 e dalle 14.30 alle 17.00, mentre il sabato e la domenica negli orari dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 19.00, solo per questi giorni con entrata dall’ingresso laterale.