CONDIVIDI

Potenza – Non si ferma la marcia del CUS Potenza Rugby nel campionato di serie C Poule 2 di rugby nel quale ha inanellato la nona vittoria su altrettante partite. A farne le spese è stato il Panthers Rugby Team di Modugno che ha comunque, nonostante la visibile differenza, lottato fino alla fine senza arrendersi.

I nero verdi impiegano solo 20 minuti per regolare già il discorso punto di bonus, andando a segno 5 volte nel primo quarto di gara con Giulio Pacella, al 2’, Rocco Di Melfi al 5’, Graziano De Rosa al 10’, Giuseppe Lotito al 16’ e Alfonso Lombardi al 20’, lo stesso Lombardi ha trasformato tutte e 5 le mete e il risultato è volato subito sul 35 a 0.

Col match sottochiave i cussini non hanno di certo abbassato la guardia o diminuito la mole di gioco, anzi come il rugby insegna, i ragazzi guidati per questa domenica dal capitano di giornata Stefano Pergola, hanno continuato a giocare al massimo rispettando l’avversario che seppur in evidente difficoltà, ha sempre e comunque lottato.

Nel corso della prima frazione sono poi andati a segno ancora Graziano De Rosa al 21’ e al 30’, Giulio Pacella al 23’, Giuseppe Lotito al 35’ e Pasquale Basilio al 38’; anche queste altre cinque mete sono state trasformate da Alfonso Lombardi e il primo tempo si è chiuso sul 70 a 0.

Il secondo tempo ha avuto lo stesso stile dei primi 40 minuti ovvero con i leoni nero-verdi che non alzano il piede dall’acceleratore e i Panthers che cercano, stoicamente, di limitare i danni.

Nel corso dei secondi 40 minuti sono andati a segno Alfonso Lombardi, Rocco Di Melfi, Alessandro Buchicchio, Gabriele Giordano, questi ultimi tre marcando due mete a testa, Michele Abbasciano, Rocco Rado e Antonio Romaniello, nuova leva del rugby potentino alla sua terza partita in assoluto con il team nero verde. Alla fine degli 80’ minuti il tabellino recitava 132 a 0.

cus potenza“E’ stata la partita che mi aspettavo – ha dichiarato al termine del match coach Passarella – Avendo difronte un avversario con il quale potevamo provare alcune cose che in settimana non sempre riusciamo a fare, ho chiesto ai miei ragazzi di metterci tutto l’impegno possibile per riuscire a sviluppare gioco anche con l’esperimento di alcuni elementi fuori ruolo. Il piano di gioco è stato rispettato in pieno e i feedback avuti dai ragazzi sono stati tutti positivi.”

Visti gli impegni della Nazionale in vista del 6 Nazioni, vi sarà una lunga sosta che terminerà domenica 19 febbraio quando i leoni nero verdi faranno visita ai Draghi BAT in quel di Barletta in un match che si preannuncia interessante e da non sottovalutare ma nel quale i Cussini cercheranno di fare bottino pieno e di regalare l’ennesima soddisfazione di questo campionato a tutti i sostenitori e fan, capeggiati dalla BCC di Laurenzana e Nova Siri.

Questo il Potenza sceso in campo:

Mussuto (1) – Lombardi M. (2) – Pacella (3) – Marsico (4) – Basilio P. (5) – Rado (6) – Di Melfi (8) – Becce (7) – Buchicchio (9) – Pergola S. (cap) (10) – Lombardi A. (11) – De Rosa (12) – Lotito G. (13) – Abbasciano (14) – Giordano (15)
A disposizione: Gerardi D. (16), Bellomo (17), Esposito (18), Romaniello (19), Lotito V. (20), Benedetto (21).