CONDIVIDI
sassano
Sassano. Foto dal web

Sassano (SA), 2014-07-01 – Nello splendido scenario della Villa Comunale a Silla di Sassano si è tenuto l’evento “La città dei giovani” nell’ambito del quale è stata organizzata la manifestazione finale della quarta edizione del progetto Scuola Imprese Progetti Idee (S.I.P.I.) un appuntamento importante per i giovani studenti del comprensorio del Vallo di Diano. Un fine settimana, quindi, dedicato allo sviluppo economico e alla promozione della cultura di nuova imprenditorialità. Il progetto S.I.P.I. è fortemente voluta dal Presidente della BCC di Sassano Dott. Antonio Calandriello che anche per questa quarta edizione ha interessato gli Istituti scolastici del Vallo di Diano.

Grande la soddisfazione da parte degli studenti, dei genitori e dei docenti che hanno colto nell’iniziativa segnali incoraggianti per avviare una nuova fase operativa attenta a valorizzare le idee dei giovani. I cittadini, le imprese, le associazioni e le altre Istituzioni possono contare su un ruolo nuovo dell’Istituto bancario di Sassano presieduto dal Dott. Antonio Calandriello che, oltre o proseguire l’esperienza vincente del progetto S.I.P.I., intraprenderà ulteriori azioni di sostegno alle start up interessate ad insediarsi e investire sul territorio del Vallo di Diano. Un impegno innovativo per il Vallo di Diano per rispondere alla difficile fase congiunturale ed evitare un pericoloso isolamento sociale ed economico delle aree interne.

La Dott.ssa Michela Russo, responsabile del progetto S.I.P.I. il Direttore Generale Antonello Aumenta e il Vicepresidente Vito Trotta ed il tutor delle nuove iniziative Francesco Di Mieri pianificheranno a breve il programma per l’anno 2015 che coinvolgerà anche il comprensorio di Potenza dove solo attive le filiali dell’istituto sassanese. Le iniziative presentate ricadono prevalentemente nei settori caratterizzanti l’economia delle aree interne qual è quella del Vallo di Diano e del basso potentino: Applicazioni informatiche innovative, riciclaggio materiali, innovativi sistemi di integrazione del reddito agricolo, piattaforme promozionali per i territori e le imprese, valorizzazione produzioni tipiche europee, ecc..

Per la definizione della graduatoria finale sono stati coinvolti esperti in materia di orientamento, sviluppo locale e imprenditoriale che hanno costituito la Commissione di valutazione presieduta da Michela Russo del C.D.A. della BCC di Sassano e composta da dal Presedente del Consorzio TeRN di Potenza Antonio Colangelo, dal Presidente del C.d.A. di COOPERFIN di Napoli Marco Limoncelli, dal Presidente del Consorzio di Bonifica Giuseppe Morello e dall’Amministratore della QS & Partners di Salerno Vincenzo Quagliano.