CONDIVIDI
Cus Potenza
Cus Potenza

Potenza – I leoni del CUS Potenza Rugby non si fermano più e nella penultima partita di questo campionato, centrano la 12° vittoria in altrettante gare, battendo il Messapia Mesagne per 17 a 3. Le condizioni climatiche in quel di Latiano non sono delle migliori, vista la pioggia e il vento forte che imperversa sul campo comunale. Il Messapia parte subito forte e cerca di mettere alle corde la compagine lucana. Grazie ai calci di spostamento dell’apertura, i messapici riescono a mettere in difficoltà la difesa nero verde che al 12’ commette un fallo dal quale la formazione giallo blu ne tra subito vantaggio, piazzando tra i pali il momentaneo vantaggio di 3 a 0. Dopo la sfuriata iniziale della squadra di casa, il CUS aumenta i giri motore e nonostante la pioggia, riesce ad imbastire bellissime giocate, come il carrettino da touche, diventato marchio di fabbrica del pack lucano, che, dopo 30 metri di avanzamento, arriva quasi in meta ma un in avanti vanifica tutto. La meta è nell’aria e al 25’ dopo una percussione potente di Giuseppe Esposito che scombina la difesa messapica, la palla viaggia veloce sui tre quarti ed è Nicolò Galante a schiacciare oltre la linea bianca, Lombardi non trasforma e il risultato va sul 3 a 5. Al 32’ altra ghiottissima occasione per i lucani che dopo due ruck giocate velocissime, hanno l’opportunità di segnare ma il pallone viscido cade dalle mani di Pergola, commettendo così in avanti. La prima frazione si chiude con gli ospiti sul piede avanzante e col risultato di 3 a 5

Il CUS, come domenica scorsa, riprende il gioco determinato a chiudere la partita viste comunque le difficoltà palesate dalla difesa di casa nel reggere le folate offensive dei lucani, soprattutto nel finale del primo tempo. Passano solo 10 minuti e coach Passarella opera due cambi, che come in altre occasioni in questo campionato, hanno alzato il ritmo delle giocate dei lucani. Al 15’ è meta per gli ospiti: mischia nel cuore dei 22 messapici e palla introdotta dai padroni di casa; Rado ruba ottimamente il pallone e il pack comincia la sua spinta inarrestabile che arriva sino alla linea di meta, dove Rocco Di Melfi, schiaccia senza problemi; Lotito V. trasforma e si va sul 3 a 12. Dopo la seconda segnatura è praticamente un monologo lucano con Buchicchio e compagni che attaccano a tutto spiano. Al 25’ è di nuovo meta per i lucani che dopo diverse ruck potenti, che rompono il muro difensivo messapico, riescono a far arrivare la palla sino all’estremo Giuseppe Lotito che schiaccia alla bandierina, il fratello Vincenzo non trasforma e il risultato va sul 3 a 17. Prima della fine della partita c’è tempo per altre occasioni dei lucani, che restano anche in 14 per l’espulsione temporanea di Nicolò Galante, ma tutte vanificate da piccole imprecisioni dettate anche dalle avverse condizioni metereologiche; la difesa lucana ha poi controllato in maniera egregia le ultime folate della squadra di casa, senza che quest’ultima, comunque, arrivasse nel cuore dei 22 lucani. Al triplice fischio finale gioia per i lucani che mettono un altro tassello alla loro bacheca dei record e che portano in terra lucana il risultato di 3 a 17.

“E’ stata un’ottima partita – ha dichiarato, a fine match coach Giovanni Passarella – Di certo il nostro gioco è stato influenzato dal cattivo tempo e dalla pioggia ma ciò nonostante siamo riusciti comunque ad imbastire ottime trame offensive e a reggere in difesa. Tranne i primi 15’ minuti in cui la squadra di casa ci ha messo un po’ in difficoltà, il resto della partita l’abbiamo interpretata alla grande, portando a casa un altro importante successo.”

Ora il campionato si ferma per una settimana, appuntamento a domenica 8 marzo, quando il CUS Potenza Rugby, chiuderà il suo campionato in casa contro il Salento XV

Questo il Potenza sceso in campo:

Pacella (1) – Rado (2) – Esposito (3) – Marsico (4) – Racina (5) – Ligrani (6) – Di Melfi (8) – Esposito (7) – Buchicchio (cap.) (9) – Lotito V. (10) – Lombardi A. (11) – Galante N. (12) – Pergola (13) – Grippa (14) – Lotito G. (15)
A disposizione: Lombardi M. (16), Basilio (17), Ianniello C. (18), Sampogna (19), Benedetto (20), Scavone (21), Giosa (22).

Risultati e classifica dopo la dodicesima giornata:

Murgia XV Rugby -Omnia Rugby Bitonto: 22-10 (4-1)
Messapia Mesagne – CUS Potenza Rugby: 3-17 (0-3)
Artas Brindisi – Rugby Club Granata: 5-21 (1-2)

Ha riposato il Salento XV

Murgia XV Rugby: 42 pt.
CUS Potenza: 38 pt. (pen. -8)
Rugby Club Granata: 21 pt.
Messapia Mesagne: 15 pt. (pen. -8)
Salento Rugby: 15 pt.
Artas Brindisi: 12 pt.
Omnia Bitonto: 2 pt. (pen. -4)