CONDIVIDI
Atella foto dal web
Atella foto dal web

Atella, 2014-01-28 – Inizia nel peggiore dei modi il 2014 per i dipendenti del Comune di Atella.  Il 27 gennaio non si sono visti accreditato lo stipendio da parte del Comune venendosi così a trovare in una situazione alquanto incresciosa e paradossale. Ciò ha creato tra gli stessi dipendenti un clima di preoccupazione e sgomento per l’inattesa e grave situazione. Infatti, il mancato pagamento degli stipendi da parte del Comune di Atella provocherà ripercussioni negative sulla qualità della vita delle famiglie dei dipendenti e gravi conseguenze su quei stipendi onerati da finanziamenti e mutui.

A denunciare tale situazione i consiglieri di minoranza del Centro-sinistra di Atella i quali accusano l’Amministrazione del Sindaco Nicola Telesca di incapacità e di pressapochismo nella gestione della macchina amministrativa.

“Ad Atella – precisano i consiglieri di minoranza Zaccagnino e Petrino – non si è mai verificata una situazione di tale gravità a discapito dei dipendenti comunali. Anni addietro anche quando la pianta organica del Comune di Atella era composta da 64 dipendenti e la situazione finanziaria dell’Ente non era delle più rosee gli stipendi sono sempre stati pagati.

Oggi, invece, nonostante l’esiguo numero dei dipendenti comunali e nonostante un bilancio comunale in attivo si verificano episodi incresciosi e deplorevoli da parte di un’Amministrazione che in campagna elettorale prometteva efficienza e cambiamento. Una domanda è importante porre al Sindaco Telesca – concludono Zaccagnino e Petrino – se ci sono i soldi nelle casse comunali come mai i dipendenti dell’Ente non vengono retribuiti?”

L.Z.