CONDIVIDI

In un connubio di stile, colori, suoni, danza, sensualità, romanticismo, bellezze naturali ed artistiche lo stilista Michele Miglionico presenta le sue “Madonne Lucane” nella Cappella Palatina della Reggia di Caserta.

Foto Michele Miglionico
Foto Marco Belleggia

Grande successo per il “Gran Galà della Moda con gli amici dell’Unicef per i bambini del Nepal” svoltosi nello splendida cornice della Cappella Palatina della Reggia di Caserta e condotto da Veronica Maya conduttrice televisiva e testimonial Unicef. L’evento di beneficenza è stato organizzato da Officina delle Idee in collaborazione con l’Unicef, l’EPT (Ente Provinciale per il Turismo di Caserta), Ascom Confcommercio ed ha raccolto il consenso di numerosi sponsor, tra cui l’azienda vitivinicola campana “Tenuta Fontana” con il supporto della Signora Rosa Praticò insieme ad Antonio Riccardo e Nicola Acella come event planner e Simona Pragliola event coordinator.
L’esclusiva serata ha avuto lo scopo di raccogliere fondi a favore dei bambini sopravvissuti al violento terremoto che ha colpito il Nepal lo scorso mese di aprile.
Nel corso della manifestazione le modelle hanno indossato abiti di Alta Moda della collezione “Madonne Lucane” dello stilista Michele Miglionico.
Quattordici gli abiti messi in scena che, tra sacro e profano, hanno raccontato il quotidiano di una terra del sud Italia grazie ad una storia di amore filtrata con il linguaggio dell’alta moda. Con questa sua ultima collezione lo stilista si è ispirato alla Basilicata, sua terra di origine, rievocandone con tessuti, ricami, pizzi, veli, e trasparenze le sue tradizioni religiose e popolari
Il tutto è stato completato dai gioielli scultura Monies in pietra e materiali preziosi
A rendere ancora più emozionante la performance dello stilista Michele Miglionico sono stati i suoni, canti e danze del gruppo di musica popolare “Suoni Barricati” insieme al musicista Alessandro Colmaier con l’esecuzione della Tammurriata durante lo show.
Vera preziosità della serata le musiche eseguite dall’orchestra diretta dal Maestro Leonardo Quadrini, docente di esercitazioni orchestrali al Conservatorio di Napoli “San Pietro Majella” e le esibizioni dei ballerini professionisti della “Compagnia Ivir Danza”.
Un grande appuntamento, a cui hanno partecipato diversi Ambasciatori e Testimonials Unicef e Personalità: Paolo Rozera (Direttore Generale Unicef), Mimmo Pesce (Presidente Prov.le Unicef – Napoli), Lucia Ranucci (Commissario Ente Provinciale Turismo Caserta); Fioretta Mari (attrice), Patrizio Rispo (attore), Mario Porfito (attore), Stefania De Francesco (cantante/attrice), Daniela Fazzolari (attrice), Rajae Bezzaz (attrice e inviata Striscia la Notizia), Numa Palmer (cantante), Alessandra Della Croce (soprano) Giuseppe Racioppi (regista), Giuseppe Fata (Presidente Camera della Moda Giovani Fashion Designer);
In chiusura l’asta silenziosa di beneficenza battuta dall’attrice Fioretta Mari per la Pigotta realizzata eccezionalmente dallo stilista a sostegno del progetto Unicef.
L’immagine delle modelle è stata curata dagli hair stylist Paolo Fasulo, Gaetano Giovansante, Antonella Vezza e make up artist Accademia di Roma Face Place Art Director Pablo Gil Cagnè e Make Up Academy Napoli di Antonio Riccardo e Nicola Acella.
Il connubio di due magnificenze, quella architettonica della Cappella Palatina della Reggia di Caserta e l’eleganza e la raffinatezza dell’Alta Moda hanno regalato una serata unica ed indimenticabile con grandi suggestioni e pura bellezza.
Le foto sono state realizzate dal photographer Marco Belleggia.