CONDIVIDI

apuliacinemaBari, 2014-07-01 – Questi i film Vincitori del Sardinia Festival 2014, che si è concluso a Sassari: da segnalare una “Menzione Fiction Italiana” per Sassiwood (Italia, 2013), regia di Antonio Andrisani e Vito Cea: “Per lo stile lineare della regia al servizio di una storia grottesca, divertente e ironica. Più che convincenti gli interpreti.”Ecco tutti i film premiati: Best Experimental The Melancholy of the sun (Russia, 2014) di Maksim Artemev; Best Video Art Mackey vs. film (Austria, 2013) di Klaus Pamminger; Best International Animation The wires (Russia, 2014) di Marina e Tatiana Moshkova; Menzione speciale a Liivamees (Estonia, 2013) di Tall Partel; Best International Fiction Salam (Olanda, 2013) Johan Timmers; Menzione Speciale Fiction Internazionale La tiricia o còmo curar la tristeza (Mexico) di Angeles Cruz; Best Italian Fiction Non sono nessuno (Italia, 2013) di Francesco Segrè; Medaglia del Presidente della Camera L’ultima Volta (Italia, 2013) di Simeone Latini; Best Italian Animation Cogas (Italia, 2013) di Michela Anedda; Best Vetrina Sardegna – Premio Presidente del Consiglio Regionale della Sardegna Un Atto di dolore (Italia, 2013) di Bastardi Joe; Menzione Vetrina Sardegna Beep (Italia, 2013) di Antonello Murgia.

Premio “Diari di Cineclub” Come Foglie (Italia, 2014) di Theo Putzu: “Per il richiamo ungarettiano alla precarietà dell’esistenza, per l’originalità stilistica e narrativa e il tema profondo della memoria individuale, che richiama il corso delle stagione e della natura come un processo inevitabile della vita.”

Premio Giuria Studenti Corso Scienze della Comunicazione del Dipartimento di Scienze Politiche e Premio Presidente della Regione Sardegna El Nino Alcade. Il Sindaco bambino (Italia, 2013) di Chiara Sulis; Premio Giuria Kids My Strange Grandfather (Russia, 2011) di Dina Velikovskaya; Best International Documentary – Medaglia del Presidente della Repubblica Minerita (Spagna, 2013) di Raul de la Fuente. Al documentario viene assegnato il premio Cinit-Ficc (Cineforum Italiano e Federazione Italiana circoli del Cinema). Infine viene assegnata la medaglia di rappresentanza del Presidente del Senato della Repubblica a Romeo Scaccia, pianista e compositore.

Inviato da: http://blog.libero.it/Apuliacinema/