CONDIVIDI
Valle del Diano
Valle del Diano-Foto dal web

Sassano (SA), 2014-07-16 – L’Amministrazione Comunale di Sassano ha adottato il Regolamento G.P.P. per l’attuazione di un “modello gestionale innovativo” teso a contenere i consumi dell’Ente e a sviluppare best practices inerenti agli acquisti verdi della Pubblica Amministrazione. L’impegno del Sindaco del Comune di Sassano Dott. Tommaso Pellegrino, degli assessori all’Ambiente Mario Trotta, Urbanistica e Lavori Pubblici Antonio D’Amato, di tutta l’ Amministrazione e dei dipendenti consentirà l’attuazione di procedure di acquisto e di consumo finalizzate sia a contenere i costi di gestione dell’Ente che a migliorare le prestazioni ambientali del territorio.

Sassano è una delle prime amministrazioni d’Italia che ha adottato il Regolamento messo a punto dal Ministero dell’Ambiente, dalla Seconda Università di Napoli e dal team del progetto Life+ SUN EAGLE. L’azione di sensibilizzazione che sta’ interessando il Vallo di Diano è curata dall’amministratore della QS & Partners Vincenzo Quagliano in collaborazione del il team SUN EAGLE della Comunità Montana Vallo di Diano, Ente aderente alla rete dei partner del progetto SUN EAGLE che coinvolge in Italia 17 Comunità Montane rappresentative di quattro regioni (Campania, Basilicata, Molise e Puglia), 2 Unioni dei Comuni, la Provincia di Salerno e 161 Comuni. Soddisfazione hanno espresso i Partner del progetto ovvero la Seconda Università di Napoli e l’A.N.C.I. Campania per l’avvio nel comprensorio del Vallo di Diano di iniziative innovative per la pubblica amministrazione.

E’ una buona pratica di “spending review” che vedrà un ulteriore azione di accompagnamento da parte della Comunità Montana del Vallo di Diano a sostegno dell’adozione del G. P. P. da parte degli Enti locali che insistono sul comprensorio dell’area del Parco Nazionale del Cilento, Diano Alburni.