CONDIVIDI
Gravellona toce un tavolo dei ginestrali
Gravellona toce un tavolo dei ginestrali

Gravellona Toce – A Gravellona Toce, centro del Verbano, risiedono tanti emigranti dei centri del Vulture, tra questi Ginestra. Lo scorso mese di Ottobre, si sono ritrovati circa 200 emigranti, non solo di Gravellona Toce, ma anche di tutta la cintura torinese e del milanese, per trascorrere una giornata all’insegna della spensieratezza e dello stare insieme.

Pasquale Di Bari, Antonio Quaglietta ( questi due hanno intrattenuto i presenti con musica e canti) e Teodoro Chiarito, alcuni dei promotori di questa rimpatriata di “paesani”, hanno spiegato le ragioni di questo incontro: “ eravamo all’inizio circa 150 poi se ne sono aggiunti altri. Il ristorante dove ci siamo ritrovati era il “Da Cicin” di Gravellona Toce.

Gravellona toce l'emigrante Argentino Bonori
Gravellona toce l’emigrante Argentino Bonori

C’era persino un signor Bonori che arrivava da Rosario Santa Fe in Argentina. Si trovava in Italia presso alcuni parenti e non ha voluto perdere questo raduno di ginestrali. È’ originario di Ginestra anche se è nato in Argentina. Al suo paese è il leader di un’orchestra di ballo liscio che si chiama Ritmo Cristal. Quando, finito di pranzare, ci ha salutato eravamo tutti commossi”. Teodoro da Borgomanero aggiunge: “Ho rivisto persone che non vedevo da anni, come il mio amico Donato Vaccaro che ha frequentato le scuole elementari a Ginestra con me.

A metà pranzo ha preso la parola il presidente dell’associazione Lucani della Valdossola che ci ha invitato al loro raduno annuale. Abbiamo mangiato, ballato, chiacchierato ma soprattutto ci siamo divertiti. È stata una giornata bellissima e speriamo di ripeterla l’anno prossimo”.Carmine Parisi da Milano ha detto. “ ho trascorso una bella giornata con conoscenti che non vedevo da anni”.