CONDIVIDI

GRAVELLONA TOCE (VB). RITROVO DI EMIGRANTI DI GINESTRA AL RISTORANTE AL CANTUCCIO. ALCUNI GIUNTI ANCHE DA ROMA. UNA DOMENICA ALL’INSEGNA DELLA MUSICA E DI INCONTRO TRA AMICI.

Gravellona e gli emigranti
Gravellona e gli emigranti

Gravellona Toce – Piacevole ed originale iniziativa di alcuni emigranti del piccolo centro del Vulture, sparsi in ogni parte d’Italia. Da poco più di un anno, due emigranti Antonio Quaglietta e Pasquale Di Bari, sostenuti da altri, promuovono con scadenza bimensile, un incontro tra i tanti emigranti, non solo del piemonte. A rispondere a questo invito culinario, musicale e di scambi di saluti, lo scorso 4 ottobre, presso il ristorante “Al Cantuccio” di Gravellona Toce (Vb), in tanti, alcuni giunti anche dalla lontana Roma. Domeniche passate insieme all’insegna del divertimento. Avvicinati i due promotori Quaglietta e Di Bari riferiscono i motivi di questa originale trovata: “ molti giungono in estate nel paese di origine, ma altri per vari motivi non scendono a Ginestra. Per cui abbiamo pensato di organizzare questo incontro per stare insieme, scambiarsi dei saluti. In tanti arrivano, anche da lontano, segno che l’emigrazione pur avendo diviso tanti amici, a volte li riunisce per un motivo di orgoglio”. Non ha voluto mancare neanche Mauro Gioiosa, da alcuni anni abita a Ginestra, ha percorso circa mille km per rivedere amici. Piacevole e commovente la coppia Luigi Morelli e moglie, festeggiata da tutti i presenti.