CONDIVIDI

rocco di poppa2Bari, 2014-03-18 – In occasione della Giornata Mondiale della Poesia , il Movimento Internazionale “Donne e Poesia” in collaborazione con il Sindacato Nazionale Scrittori Sezione “Puglia-Basilicata” hanno organizzato un incontro su “L’opera poetica di Rocco Di Poppa” (1916-1994), poeta di origine lucana, per il ventennale della scomparsa, sabato 22 Marzo 2014, alle ore 18.00, in Via F. S. Abbrescia 47, Bari.
Gli interventi saranno del dott. Prospero De Franchi, del prof. Andrea Filippetti, dell’Università di Bari e della scrittrice e critico letterario Anna Santoliquido. Alcune poesie del Di Poppa saranno lette dalle poetesse del Movimento. L’Autore commemorato, è nato a Venosa, in Basilicata, e si trasferisce nel 1961 a Bari, senza mai recidere i legami con la sua terra natìa. Appassionato studio¬so di opere di raccolta e utilizzazione delle acque, nell’EnteIrrigazione di Puglia, Lucania e Irpinia realizza molti suoi progetti di laghi artificiali, tra i quali il serbatoio impermeabilizzato di Monte Caccia, in Puglia (che è tra le prime opere nel mondo di raccolta d’acqua su roccia carsica) . Poeta tra i più rappresentativi della letteratura lucana, le sue poesie hanno rice¬vuto prestigiosi riconoscimenti. Ha pubblicato sette volumi di poesie. L’Amministrazione Comunale di Venosa, in occasione del primo anniversario della morte dell’illustre concittadino, ha patrocinato la pubblicazione dell’intera Sua produzione poetica “Poesie – Rocco Di Poppa” a cura del Prof. Andrea Filippetti (edi¬zioni Osanna di Venosa- 1995), con prefazione di Anna Santoliquido insieme ad al¬tre testimonianze di illustri critici letterali e di alcuni amici del poeta. Nell’anno 2004 il Comune di Venosa, ha intitolato una strada al poeta.