CONDIVIDI

Prendono il via i campionati studenteschi con la corsa campestre dell’11 febbraio che si svolgerà a Viggiano in contrada Casa Rosse (Hotel Kiris). Gara organizzata dal Miur ( presente la coordinatrice regionale Giovannina Molinari) d’intesa con i Coni ( presente il presidente del CONI Regionale, Leopoldo Desiderio), il CIP di Basilicata (presente il delegato Iallorenzi) e con la collaborazione tecnica della FIDAL.Le categorie in gara quelle de Ragazzi/e, Cadetti/e Disabili (scuole di I grado)-Allievi/e, Juniores-Disabili ( per le scuole di II grado). La distanza da percorrere varia a seconda le categorie. Categoria Ragazzi/e (mt 1000). Categoria Cadetti/e ( mt1000-1500), Categoria Allieve (1500), categoria Allievi (mt 2000), Categoria Juniores (F.2000-M.2500).

Corsa campestre
Corsa campestre una fase della passata edizione

La partecipazione, dal alcuni anni, è aperta anche ad alunni disabili, al di fuori della quota numerica per ciascuna scuola. La partecipazione alle gare è a squadre e da quest’anno le scuole possono partecipare anche a livello individuale fin dalle fasi provinciali, con due alunni massimo per scuola e per ciascuna categoria. Ogni squadra è composta invece da un minimo di tre a un massimo di quattro alunni. La somma dei tre migliori piazzamenti determinerà la classifica a squadre.Verranno premiati i primi tre atleti e le prime tre squadre per ogni categoria.Accedono alla fase regionale le migliori tre squadre e i primi tre classificati (1°,2° e 3°assoluto) delle gare Cadetti/e ed Allievi/e non facenti parte delle squadre di istituto premiate ai primi tre posti.