CONDIVIDI

Ginestra – Domenica scorsa 2 settembre, durante la santa messa, nella splendida chiesa di San Nicola Vescovo si è notata la presenza di una giovane coppia non del posto. Provenivano dal Veneto dove risiedono, lei Concetta Scylla Castaldo, originaria di Rionero, lui Giuseppe Rabuazzo, metà pugliese e metà siciliano. L’hanno scorso, il 27 agosto, decisero, dopo aver fatto un sopralluogo, di sposarsi in questa chiesetta di paese, completamente ristrutturato e considerato uno scrigno di arte e cultura arbereshe. Sono ritornati un anno dopo con piacere nel posto dove hanno coronato il loro sogno d’amore.
Lorenzo Zolfo
La foto ritrae la coppia Scylla e Giuseppe, davanti al mosaico del Cristo Pantocratore.