CONDIVIDI
consegnate scarpe
Comunità “Sole e Luna” la consegna delle scarpe

Ginestra, 2013-10-21 – La Casa Alloggio per anziani “Sole e Luna”, inaugurata alcuni anni fa, dall’allora Sindaco Fabrizio Caputo, è diventata una realtà consolidata nel piccolo centro del Vulture. La struttura ubicata in via Tagliamento è entrata a pieno regime, ospita anziani provenienti non solo dal centri limitrofi, ma perfino dalla Puglia e dalla Campania. Una comunità, quella di Ginestra, che si onora di avere questa struttura che dà occupazione anche a gente del posto. Da ex struttura concessa in fitto alla A.S.L. di Venosa per l’accoglienza di persone affette da patologie di salute mentale, è diventata casa alloggio per persone non autosufficienti.

Completamente rinnovata, a gestirla è la comunità “Sole e Luna”, per ogni camere 2 persone, dotate anche di bagni medicali per gli ospiti in difficoltà. Grazie alla lungimiranza dell’amministrazione comunale guidata dall’ex Sindaco Fabrizio Caputo, l’accordo stipulato con questa struttura, prevede visite specialistiche a favore della popolazione, sono state effettuate già tre visite cardiologiche, in programma prossimamente anche altre visite specialistiche, tutto a beneficio della popolazione arbereshe.

La C.R.I. Comitato del “Bradano” presieduta da Sergio Labriola nella giornata del 19 ottobre non ha voluto far mancare agli ospiti di questa struttura un gesto di solidarietà. I volontari Pasquale e Mattia Granolla hanno portato delle scarpe nuove per la felicità di chi le ha calzate. La C.R.I. del Bradano non è nuova a gesti di solidarietà, fino a pochi giorni fa, ripetuto più volte, ha portato un sorriso ai migranti africani, che in numero elevato occupavano i casolari di “Boreano” a pochi chilometri da Venosa, consegnando acqua e vestiario.

Lorenzo Zolfo