CONDIVIDI

Ginestra – I risultati elettorali nel piccolo centro arbereshe hanno eletto Sindaco, per la prima volta da quando si vota, vale a dire dal 1966, una donna, Fiorella Pompa, già vice Sindaco nella passata legislatura. Presidente della pro-loco fino a 15 anni fa, impegnata nel sociale, con in tasca un diploma da Geometra. Lo scrutinio si è protratto fino a tarda ora, erano circa le 3 di mattina del 6 giugno, nonostante un solo seggio elettorale, dove gli aventi diritto al voto, compresi i 311 residenti all’estero, erano 896, ma hanno votato in 522, vale a dire il 58% degli elettori.

fiorella pompa
Fiorella Pompa

Tre erano le liste in competizione: UNITI PER GINESTRA,Candidato Sindaco Fiorella Pompa. NOICISIAMO: candidato Sindaco Giovanni Allamprese.GINESTRA FUTURO,Candidato Sindaco Raffaele Tucciariello.La lista UNITI PER GINESTRA ha ottenuto 264 voti con il Sindaco Pompa e 7 consiglieri comunali eletti: Pepice Giuseppe (ex Sindaco) 47 voti di preferenze; Allamprese Giuseppe Eriberto: 42 voti di preferenze; Urana Vincenzo 34 voti di preferenza; Tucciariello Michele 25 voti di preferenza; Granolla Pasquale 21 voti di preferenze Chiarito Maria Teresa 20 voti di preferenze,Alberto Bochicchio 19 preferenze. Completavano la lista: Delfranco Antonio 18 voti; Puzzolante Antonio 13 voti ottenuti e Tucciariello Rosanna 11 voti di preferenza. La lista: GINESTRA FUTURO, candidato Sindaco Raffaele Tucciariello ha ottenuto 238 voti con 3 consiglieri comunali eletti: Tucciariello Raffaele 238 voti, Pipolo Saverio 39 voti di preferenze; Petagine Francesco 33 voti di preferenze. Completavano la lista: Milito Lucia in Labriola 25 voti di preferenze, Laluce Maddalena 25 voti di preferenze, Lovino Amerigo 23 voti, Verrastro Silvia Maria Pia 21 voti, Maltempo Carmen 17 voti,Vaccaro Silvio 16 voti,Carbone Gerardo 14 voti e Musto Donato 10 voti. La lista Noicisiamo Candidato Sindaco:Giovanni Allamprese ha preso un solo voto, attribuito alla candidata consigliere comunale Allamprese Maria Laura. Nessun eletto in questa lista.

Le schede nulle sono state 12, quelle Bianche: 7. Avvicinata Fiorella Pompa, abbastanza commossa, ha spiegato i motivi della vittoria conseguita, ripetuti anche durante la campagna elettorale: “ il popolo ci ha dato ragione, anche se abbiamo vinto con pochi voti di scarto. Abbiamo portato avanti progetti per tutte le fasce di età, dal bambini, agli adulti fino agli anziani, lavorando bene per il paese. I risultati sono sotto gli occhi di tutti. Il Comune di Ginestra è un Ente virtuoso. Abbiamo ereditato macerie e ridato vitalità al paese”.