CONDIVIDI

Ginestra – Nonostante la crisi incombe su popolazione e famiglie, nel piccolo centro arbereshe, una popolazione di poco più di 700 abitanti, c’è chi investe. Da una settimana è stato aperto un circolo nelle immediate vicinanze della piazza principale,A.Raffaele Ciriello. Si chiama L’Incontro, abbastanza significativo per un piccolo centro. Ad avere questa idea, un giovane del posto, Jerry Tucciariello, sposato, che svolgeva fino a poco tempo fa un lavorio da precario. Avvicinato ha spiegato i motivi di questa scelta: “ho deciso di investire nel mio piccolo, ma amato paese, pur di trovare una soluzione alle mie condizioni di lavoro precario.  Facevo il carpentiere, un lavoro non proprio facile e comodo, non sempre garantito,un lavoro che ti costringeva a stare sospeso in alto sotto qualsiasi condizione climatica. Devo ringraziare la famiglia che mi ha sostenuto in questo nuova attività, che mi assicura più  tranquillità e sicurezza, pur rendendomi conto dell’esistenza di un vicino bar e di un altro circolo nel paese”.

Lorenzo Zolfo

La foto ritrae Jerry Tucciariello dietro al banco del circolo l’Incontro.