CONDIVIDI
Nunziata Larossa
Nunziata Larossa con tutti i familiari presenti

Ginestra, 22-05-2015 – Lo scorso 5 maggio nel piccolo centro arbereshe è stata festeggiata la più anziana del paese, Nunziata Larossa di 101 anni. Una donna rimasta vedova da oltre 30 anni e che dimostra di possedere un’autonomia che fa invidia anche ai tanti giovani. Non è raro vederla stendere i panni, davanti l’uscio di casa. L’amministrazione comunale, col Sindaco, dott. Giuseppe Pepice ed il vice Sindaco, Fiorella Pompa, le ha regalato un mazzo di fiori. I familiari, alcuni giunti anche dal nord Italia, si sono stretti attorno a lei ed hanno festeggiato presso il ristorante “Quattro Stagioni” di Ripacandida. Zia Nunziata parla ancora bene l’arbereshe, spesso con la sorella Virginia, ultranovantenne, si intrattiene, per scambiare discorsi in lingua madre. Una fonte inesauribile di questa lingua che tende a scomparire nel paese, l’amministrazione e le associazioni del paese dovrebbero seguire il suo esempio. Un vizio di questa arzilla vecchina: calzare scarpe con tacchi alti. Il figlio Michele, che vive a Roma, ex dipendente del Ministero del Tesoro, condiviso anche dagli altri familiari, è orgoglioso di avere una mamma che non si lamenta mai ed accetta il vivere quotidiano come se nulla fosse.