CONDIVIDI
Viabilità Oraziana la rotonda sulla Ginestra-Venosa in pendenza
Viabilità Oraziana la rotonda sulla Ginestra-Venosa in pendenza

Ginestra – Un altro passo in avanti per l’Oraziana, la strada che collegherà Rionero in Vulture a Venosa in brevissimo tempo, in poco più di dieci minuti, nei suoi 13,5 km di percorrenza, una volta ultimata.

Progettata ed iniziata tre decenni fa, passata in consegna a più Enti, deviato il suo percorso originario per accontentare i paesi che l’attraversano, lavori bloccati per anni, imprevisti su alcuni tratti in corso d’opera ( vedi la galleria che collegherà Ripacandida-Ginestra), questa strada passerà nella storia dei primati di lunga durata di realizzazione.

Il 15 novembre taglio del nastro per 4 km, dalla rotonda territorio di Ginestra a quella di Venosa. Con l’apertura di questo tratto di strada, si eviteranno le tante curve, una volta lasciato l’abitato di Ginestra, direzione Venosa, con notevole guadagno di tempo.

Unico rammarico, la mancata apertura della galleria che collega Ripacandida-Ginestra, era prevista tre mesi fa, tratto di strada che precede i 4 km di strada che saranno inaugurati il 15 novembre. Una galleria costruita a ridosso di un depuratore che porta acqua all’abitato di Ripacandida!Vuol dire, che gli automobilisti che da Venosa vogliono raggiungere Rionero ( e viceversa) e l’imbocco della superstrada Potenza-Melfi, viaggeranno, entrando ed uscendo, tra le provinciali n° 10 e la nuova strada, perdendo del tempo prezioso.

Nei pressi delle rotonde (specie in quella che sarà inaugurata il 15 novembre) si chiede di mettere in sicurezza le cunette dell’attuale strada provinciale, completamente chiuse, altrimenti i rivoli di acqua, che si riverseranno sull’Oraziana, dopo le piogge, con l’abbassamento delle temperature, renderà la stessa una strada pericolosa!