CONDIVIDI
Severino Notarfrancesco
Severino Notarfrancesco

Ginestra, 2013-10-07 – Lo scorso 5 ottobre nel piccolo centro arbereshe a poco più di un mese dalle elezioni regionali,  nella tavernetta “Tucciariello”lla presenza di tante persone,è stato presentato il candidato alle prossime elezioni regionali del PDL  Severino Notarfrancesco di Paterno, attuale consigliere provinciale. Nino Arlotto, suo concittadino, ha tracciato un profilo del consigliere comunale: “sempre impegnato in politica e nel sociale. Una persona disponibile per il prossimo. Con i tempi che corrono non è venuto a promettere la luna nel pozzo”. Severino Notarfrancesco ha aggiunto: ” attualmente sono consigliere provinciale e vice presidente delle Commissioni Ambiente e Caccia,Sport, Turismo e Spettacolo. Sono stato Sindaco per due legislature. Ricopro la carica di direttore regionale patronato Epas e di responsabile regionale del CAF Italia. Dieci anni fa ho aperto il patronato a Paterno, adesso ne abbiamo ben 38 su tutto il territorio. Prossimamente apriremo a Venosa.

Provenendo dal sindacato, sono abituato a fare tanto e parlare poco. Se ho rivestito tante cariche è perchè amo la politica. Voglio essere utile alla gente e non promettere posti di lavoro. Sono uno di quelli che il territorio lo vive.Viaggio con i miei figli, a differenza di altri amministratori  che hanno l’autista personale. Chi viene eletto deve prendere solo l’indennità, mi rendo conto di appartenere ad una generazione diversa da quella attuale. Questa regione non è stata gestita bene, basti pensare al ricco patrimonio di acqua, petrolio, due risorse che costano al contribuente più delle altre regioni, ed il lavoro nei giacimenti petroliferi viene affidato per l’80% a forestieri, mentre solo il 20% è costituito da manodopera lucana, per non parlare dell’ambiente poco valorizzato. La Basilicata è dei lucani e tale deve restare! Se avro’ fortuna di essere eletto starò al fianco di tutti”.

Lorenzo Zolfo