CONDIVIDI

Ginestra-Consiglio straordinario sulla Tares
Ginestra-Consiglio straordinario sulla Tares

Ginestra, 2014-02-27  – Questione Tares, tassa dei rifiuti urbani, atto quarto. Non sono bastati tre incontri per arrivare ad una pacifica conclusione tra il Comitato cittadino “No Tares” ( che si lamenta per le bollette aumentate in alcuni casi tre volte) e l’amministrazione comunale. Per il 27 alle ore 13, il Sindaco dott. Giuseppe Pepice ha convocato in seduta straordinaria ed urgente alle ore 11,30 un consiglio comunale sulla Tares. Nei precedenti incontri, l’amministrazione comunale ha sempre sostenuto“non abbiamo fatto altro che applicare il decreto statale su questa nuova tassa. Siamo andati anche sotto il minimo previsto dalla legge.

L’ultimo decreto sui rifiuti urbani ci ha imposto di portarlo al 100%. La Tares comprende delle voci nuove, come il criterio di evasione e lo 0,30 da versare allo Stato. Se abbiamo fatto degli errori, siamo disposti a correggere, l’ufficio ragioneria è a disposizione”.Il Comitato Cittadino rilevò delle incongruenze alla voceTares, come alcune spese per il lavaggio delle strade comunali, mai avvenuto nel paese, o il mancato risparmio per chi avesse fatto la raccolta differenziata. Il comitato cittadino ed il consigliere comunale di minoranza, Massimo Summa hanno fatto richiesta per un consiglio comunale e sono stati accontentati. I bollettini della Tares, suddivisi in tre rate, hanno scadenza febbraio 2014. Saranno in tanti ad occupare i posti nella sala consiliare di piazza Albania sede del Comune nella speranza di ottenere qualche beneficio da questa tassa.