CONDIVIDI

Ginestra -Dopo la sparizione di una busta, avvenuta una settimana fa, contenente mille euro, il contributo dato dal Comune al parroco don Severino per la festa patronale di quest’anno, per una distrazione del parroco che aveva lasciato la busta fuori dalla chiesa, per andare a celebrare la messa, la solidarietà del popolo di Ginestra non si è fatta attendere. In una settimana è stata raccolta la somma di 650 euro e durante la santa messa di domenica scorsa, 26 agosto, è stata consegnata al presidente del comitato festa, don Severino. A promuovere questa iniziativa raccolta fondi, è stata il gestore del Bar Zhurian, Raffaella, seguita da altri esercizi commerciali, come la Crai ed alcuni club privati. Dopo la consegna di questa somma da parte della parrocchiana, Costanza Vaccaro (che ha raccolto anche lei una bella somma), il parroco don Severino ha ringraziato: “ sbagliare così non me la posso perdonare.La cosa più bella è vedere e sentire il cuore della mia comunità,incredibile nella sua bontà e forza di capire,come ho sempre sostenuto.Noi preti dovremmo imparare dalla nostra gente,quanto più perdonano e comprendono noi, a differenza di noi verso di loro!”.
Lorenzo Zolfo
La foto ritrae il parroco don Severino durante la santa messa.