CONDIVIDI
Impianto ITREC di Rotondella - Esterno
Impianto ITREC di Rotondella – Esterno-Foto dal web

Potenza, 18-06-2015 – Torna ad interessarsi di ITREC il consigliere del Movimento 5 Stelle – Gianni Leggieri  – e lo fa con tre interrogazioni depositate questa mattina. Tre interrogazioni dirette ad avere chiarimenti e risposte da parte del Presidente Pittella e dell’Assessore Berlinguer sulla particolare situazione che si vive all’Itrec di Rotondella dove tutto è possibile e concesso. Così, scopriamo della presenza di una serie di mancanze nel piano di sicurezza esterno all’Itrec in caso di contaminazione. Veniamo a sapere che dopo 50 anni di lotte, viene istituito un tavolo della trasparenza a cui partecipano solo il Comune di Rotondella e la Sogin. Ci troviamo a dover  constatare l’ennesimo episodio di inquinamento delle falde.

“Speriamo che una volta per tutte il Presidente Pittella e l’assessore Berlinguer prendano coscienza e consapevolezza della situazione disastrosa che vive la nostra Regione e decidano di fare passi concreti nella direzione giusta, ovvero quella di una effettiva tutela del nostro ambiente e del nostro territorio e di una effettiva salvaguardia della salute pubblica” – dice il consigliere Leggieri. “In particolare, non è possibile che vi siano ancora dubbi sulla esistenza o meno di un centro di decontaminazione perfettamente attivo e funzionante presso l’Ospedale di Policoro e che si continuino ad ignorare i gravi pericoli che tutto ciò comporta per le popolazioni della zona”.

Sempre con le interrogazioni depositate questa mattina, si chiede alla Regione di intensificare le riunioni (riunioni periodiche con cadenza semestrale) del tavolo della trasparenza e soprattutto di non limitare i soggetti partecipanti al solo comune di Rotondella, ma di allargare anche alla partecipazione delle associazioni ambientaliste.

Ci aspettiamo risposte chiare e precise, ci aspettiamo soprattutto fatti e non nuove promesse poi sistematicamente disattese.