CONDIVIDI

Melfi (PZ) – Va in archivio con successo la fase interna della Gazzetta Cup 2017, promossa dal Centro Sportivo Italiano di Melfi. Lo scorso weekend a Melfi, presso lo stadio Arturo Valerio, è andato in scena un classico degli appuntamenti dedicati allo sport giovanile, promosso dal comitato ciessino federiciano.

L’importante vetrina calcistica, che si svolge in tutta Italia, grazie al CSI, alla Ringo e naturalmente alla Gazzetta dello Sport, ha visto in quel di Melfi contendersi l’accesso alla finale regionale, ben 18 squadre, equamente divise per le due categorie in gara: Young (nati nel 2005/06) per il calcio a 7 e Junior (nati nel 2007/08) per il calcio a 5, categorie entrambe divise in 2 gironi da 4 squadre e 2 gironi da 5 squadre.

Gazzetta Cup CSI Melfi
Gazzetta Cup CSI Melfi

In una bella cornice di pubblico sabato 1° Aprile sono scesi sui campi allestiti all’interno del Valerio ben 190 piccoli atleti, provenienti da diverse scuole calcio del territorio, per la precisione erano presenti compagini provenienti da Melfi, Rapolla, Rionero in Vulture, Lavello, Venosa, Palazzo San Gervasio e Calitri.

La categoria Young dopo le numerose sfide ha decretato il passaggio alla finalissima regionale del 30 aprile prossimo per il Rionero Hellas e per il Venosa di mister Lotumolo, compagine questa che ha impressionato tutti gli addetti ai lavori.

La mattina seguente è stata la volta della categoria Junior, dove ben 160 baby calciatori hanno dato vita ad un’intensa mattinata di sport, conclusasi con le affermazioni di Rionero Hellas e Rapolla Soccer.

Gazzetta Cup CSI Melfi
Gazzetta Cup CSI Melfi

Saranno quindi Rapolla Soccer e Rionero Hellas per il calcio a 5, nuovamente Rionero Hellas e Venosa per il calcio a 7 a contendersi il 30 aprile prossimo, sempre al Valerio di Melfi, assieme alle compagini provenienti dai raggruppamenti del CSI di Matera e del CSI di Potenza, i pass utili per la fase di cittadina di Napoli, passaggio obbligatorio da superare per chi spera nella finalissima allo stadio Olimpico di Roma.

A fine manifestazione è parsa lampante la soddisfazione per la riuscita dell’evento da parte dei vertici del CSI, partendo dal presidente zonale Aldo Cilenti, proseguendo con il responsabile dell’Attività formative Sergio Mussini, per finire al presidente regionale Nazzareno Sportella.

Naturalmente da parte del CSI è parso doveroso dover ringraziare l’A.S. Melfi, nella figura del presidente Peppino Maglione, ed in quella di mister Aimo Diana, che hanno dato la massima disponibilità, assieme ai propri addetti, affinché il campo da loro gestito fosse disponibile per l’evento, nonostante le necessità impellenti dei gialloverdi impegnati in un momento delicatissimo della stagione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here