CONDIVIDI

avioGaudiano di Lavello, 24-05-2015 – Lo scorso 23 maggio presso l’Avio Superficie “Falcone” si è svolto uno stage didattico “Io Volo” con una rappresentanza di alunni delle classi 4^ del Liceo Classico e Scientifico “Quinto Orazio Flacco” di Venosa.Promosso dal prof. Donato Summa, docente di Matematica e Fisica, il progetto “Io Volo” è un’attività didattico-divulgativa per introdurre i giovani alle componenti operative, tecniche, organizzative e fisiologiche del Volo. A cura degli esperti di volo dell’Avio Superficie Falcone:Michele Lomio,Mauro Oliva,F.Sallustio,G.Colangelo,P.Carlucci,Domenico P.G. Delcuratolo, lo stage ha riguardato una parte teorica ( aerodinamica e rendimento del volo, sicurezza al volo,la macchina aerea, prove di volo, meteorologia e la macchina uomo) ed una pratica con voli su aerei monomotori e bi-posti. In particolare si è volati su aerei Skyarrovw, Tayrona (del venosino Centrone, un vero appassionato di volo) e aerei dell’aviazione generale addestramento piloti militari (costruzioni SIAI). Una visita inaspettata del dirigente scolastico del Quinto Orazio Flacco, prof.ssa Mimma Carlomagno e dell’assessore alla cultura del Comune di Venosa,Carmela Sinisi, ha impreziosito la giornata.

Dagli esperti di volo è stato sottolineato le varie dinamiche di volo: ” l’ultraleggero si chiama così perchè rientra nei 450 kg di peso, costa sui 60 mila di euro, il prezzo di una buona macchina. Si distingue per una buona panoramica molto ampia. E’ adatto per fare turismo. ha tre ore di autonomia e percorre fino a 1000 km.la velocità massima è di poco più di 200 km-orari. Il giudizio degli alunni, dopo aver provato il volo è stato positivo: “abbiamo provato sensazioni di libertà, nonostante viaggiassimo in uno spazio ristretto e chiuso . La sensazione di libertà era notevole (Teresa Giambersio). Il decollo stupendo, una spinta verso l’alto. Anche le virate hanno dato sensazioni indescrivibili (A.Dichirico). Il prossimo 2 giugno in questa avio superficie si festeggerà il “Falkan Day Fest, per tutta la giornata ci si può divertire con tutta la famiglia, volando, cantando, osservando le stelle, conoscendo piloti o ammirando i tanti velivoli ULM/AG e aeromodelli per una grande festa del Cielo e dell’Aria.